Manovra 2020 regala altre tasse: tutte quelle che pagheremo tra vecchie e nuove

manovra 2020 tasse

La Manovra 2020 a quanto pare regala altre tasse ai cittadini italiani. Scopriamo quali sono considerando sia quelle vecchie che quelle nuove, nonché eventuali aumenti. In questi mesi non si è parlato altro che della Manovra finanziaria e ora ormai i giochi sono fatti. Tra le tasse da pagare, aggiunte dal Governo, troviamo la plastic tax, la sugar tax e la tassa sulle auto aziendali. Scopriamo di cosa si tratta e in che modo influiranno sulle tasche degli italiani nel 2020 tali tasse.

Manovra 2020: tra le tasse c’è la plastic tax

La plastic tax era stata annunciata, e a quanto pare farà parte della Legge di Bilancio. Ma di cosa si tratta? Perché viene aggiunta questa tassa? Entrerà in vigore a partire dal mese di luglio 2020. Quello che si dovrà pagare è una somma di 45 centesimi per ogni chilogrammo di plastica destinata a contenitori monouso e imballaggi singoli. I prodotti interessati sono tetrapak, imballaggi, bottiglie, confezioni e contenitori per alimenti. L’obiettivo finale di tale tassazione è quello di disincentivare confezioni monouso per tutelare l’ambiente e porre un freno alla produzione di rifiuti. Sono esclusi dalla tassazione i prodotti che vengono realizzati con plastica riciclata e le confezioni miste in cui la plastica sia presente per meno del 40%.

La sugar tax nella Manovra finanziaria

Nella Manovra 2020, tra le tasse troviamo la sugar tax che però non vedrà luce in maniera effettiva prima del mese di ottobre 2020. In cosa consiste? Si tratta di una tassa pari a 10 centesimi al litro per le bevande analcoliche che contengono zuccheri. Questo ha lo scopo di favorire un’alimentazione sana, soprattutto per le fasce più giovani della popolazione.

La tassa sulle auto aziendali

E’ stata quasi azzerata la stretta in riferimento alle auto aziendali che era stata prevista. Ad ogni modo questa tassa, presente nella Manovra 2020, partirà a luglio. Riguarderà comunque solamente le auto con prima immatricolazione.

Manovra 2020: altre tasse

Oltre alle tasse di cui vi abbiamo parlato sopra, ci sono altre tasse introdotte con la Manovra 2020 di cui bisogna essere a conoscenza:

  • Tassa sulle vincite: verranno tassate del 20% le vincite che superano i 500 euro, anche per i gratta e vinci e le lotterie instantanee. Questa tassa vedrà la luce da marzo 2020. Per le new slot, il 20% verrà applicato alle vincite con le new slot dai 200 euro.
  • Robin Tax: sale l’addizionale Ires dal 24 al 27,5% per i concessionari di porti, autostrade, ferrovie, aeroporti. Il nome della tassa nasce dall’obiettivo di togliere ai ricchi per dare ai poveri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.