Come risparmiare denaro ai tempi del Covid-19: Scopriamo i 10 punti


La pandemia Covid-19 ha messo in ginocchio l’economia mondiale e con essa anche i risparmi di molte famiglie. In Italia, le misure di contenimento straordinarie adottate per fermare la diffusione del virus hanno determinato il blocco quasi totale delle attività lavorative e non tutti hanno potuto beneficiare dei sussidi offerti, talvolta in ritardo, dallo Stato. 

In questo periodo, nell’attesa di una ripresa economica tutt’altro che scontata, gli italiani hanno dovuto e dovranno ancora arrangiarsi per far quadrare i conti. Per far fronte a questa esigenza, occorre innanzitutto imparare a risparmiare nelle spese quotidiane, dietro le quali, spesso, si nascondono alcuni piccoli sprechi che, se sommati, possono totalizzare un importo non trascurabile. Vediamo, dunque, quali sono le strategie migliori per risparmiare in tempi di crisi.

Consigli per il risparmio domestico

Una delle spese prioritarie per una famiglia è quella relativa all’approvvigionamento idrico ed energetico. Le bollette, si sa, pesano molto sui bilanci familiari e tagliare i consumi, senza rinunciare alle comodità, è un ottimo modo per iniziare a risparmiare.

Utilizzare le tecnologie di risparmio energetico

Una semplice lampadina a LED permette di ridurre di quasi 10 volte il consumo energetico rispetto a una tradizionale lampada a incandescenza. Per ridurre i consumi di energia elettrica si possono inoltre usare le cosiddette prese “smart”, che consentono di programmare l’accensione degli elettrodomestici collegati in modo che si accendano solo quando necessario.

Un’altra precauzione fondamentale è assicurarsi che la propria abitazione abbia un adeguato isolamento termico. La semplice sostituzione degli infissi con dei modelli più efficienti, sebbene comporti una spesa iniziale, consente di abbattere i consumi per il riscaldamento o il raffreddamento degli ambienti.

Installare dei riduttori di flusso

Sembrerà strano, ma i rubinetti di molte abitazioni italiane sono ancora sprovvisti di riduttori di flusso di moderna concezione. Questi dispositivi, con una spesa di pochi Euro, consentono di ridurre drasticamente il consumo idrico, generando un getto ad alta pressione contenente una maggiore quantità di aria e circa il 50% in meno di acqua.

Installare un termostato smart

I termostati smart, controllabili anche a distanza grazie alla connettività wireless, sono indispensabili per ridurre i consumi energetici. Se utilizzati correttamente, permettono di regolare il funzionamento degli impianti di climatizzazione e riscaldamento, in modo da avviarli soltanto nei momenti e negli ambienti che lo richiedono.

Riempire e utilizzare correttamente il frigorifero

Uno degli errori più comuni che possono incidere sui costi energetici, riguarda l’uso improprio del frigorifero. I consumi di questo elettrodomestico possono aumentare sensibilmente in caso di sovraccarico e questo, in periodi in cui si è costretti a fare scorte, è un rischio concreto.

È bene, dunque, collocare i cibi deperibili negli appositi scompartimenti a temperatura e umidità controllata. Inoltre, è importante non saturare gli spazi, affinché l’aria fredda sia libera di circolare e raffreddare correttamente. Infine, specialmente in estate, bisogna ridurre al minimo le aperture, perché queste, se ripetute o prolungate, fanno calare la temperatura interna e costringono il compressore ad attivarsi più spesso del dovuto.

Risparmiare sugli acquisti online con i codici sconto

I codici sconto sono uno dei principali vantaggi offerti dagli acquisti online. Grazie a queste iniziative promozionali, è possibile incrementare il risparmio sulle spese quotidiane e fare scorte di prodotti per la casa, articoli d’abbigliamento e altri consumabili a prezzi molto più bassi del normale.

Il loro utilizzo è molto semplice e intuitivo, ma trovarli non è altrettanto facile. Spesso, le promozioni migliori non vengono adeguatamente pubblicizzate ed è per questo che può rivelarsi molto utile consultare i siti specializzati in codici sconto, come ad esempio Discoup.com, che raccoglie e aggiorna quotidianamente tutti i coupon disponibili per i principali negozi online italiani.

Come risparmiare sulla spesa di tutti i giorni

Fare la spesa è un’abitudine che fa parte della nostra quotidianità. Eppure, a causa della pandemia da coronavirus e del conseguente lockdown, abbiamo imparato a ridurre e ottimizzare le nostre visite al supermercato. Questa consuetudine andrebbe mantenuta anche in condizioni normali, poiché rappresenta una delle spese occulte a cui poche persone fanno caso.

Recarsi al supermercato tutti i giorni non è necessario e tanto meno economico: chi non ha un punto vendita nelle immediate vicinanze, è costretto infatti a prendere l’auto per raggiungerlo. Questo comporta un dispendio di carburante, che, com’è noto, aumenta di molto in città, specie se vi è traffico. Per risparmiare sulla spesa occorre quindi cambiare questa abitudine e privilegiare gli acquisti online.

Fare la spesa in un unico supermercato

Molte persone amano diversificare i propri acquisti e fare il giro dei supermercati. Questa abitudine, sebbene non sia sbagliata, può essere talvolta dispendiosa. Per tagliare le spese superflue può essere quindi necessario fare delle piccole rinunce e acquistare i prodotti presso il punto vendita più vicino o in quello più conveniente.

Affidarsi ai discount

Scegliere i discount non sempre vuol dire rinunciare alla qualità. Molte catene, infatti, affidano la produzione dei propri prodotti a marchio privato (private label) alle più rinomate aziende di settore. Pertanto, è facile trovare sugli scaffali dei discount dei prodotti equivalenti o perfettamente identici agli originali. Per verificarlo, è sufficiente leggere i riferimenti al produttore e i valori nutrizionali impressi sulla confezione.

Privilegiare gli acquisti online

La maggior parte dei supermercati italiani permette ormai da tempo di effettuare i propri acquisti direttamente da casa, offrendo anche la consegna gratuita a partire da una determinata soglia di spesa. Per molti italiani, durante il lockdown, questa è diventata una consuetudine che può rivelarsi molto vantaggiosa.

L’e-commerce, infatti, permette di recuperare quella libertà di scelta che si è persa a causa delle limitazioni agli spostamenti e della necessità di ridurre l’uso della propria automobile. Fare la spesa online, però, non vuol dire soltanto servirsi presso il proprio supermercato di fiducia, ma anche poter acquistare direttamente dai produttori, beneficiando di alcune promozioni speciali.

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close