Bonus 2021: 5 incentivi da chiedere nei prossimi mesi

Bonus 2021: 5 incentivi da chiedere nei prossimi mesi

Torniamo a occuparci di bonus 2021 ovvero di quegli incentivi promossi dal Governo per andare incontro a tutti gli italiani in difficoltà dopo questo anno e mezzo di pandemia. La situazione legata al Covid 19 è adesso sotto controllo, ma nel frattempo questo anno e mezzo di lockdown ha peggiorato la qualità di vita di moltissime persone, alle prese oggi con problemi economici più marcati di un tempo. E allora in questa ottica, ecco che i bonus 2021 pensati dal Governo rappresentano un aiuto importante assolutamente da sfruttare.

Quali sono quelli da richiedere nei prossimi mesi e che resteranno validi fino a tutto il 2021 (salvo poi essere riconfermati anche nel 2022)? Scopriamone alcuni.

Bonus 2021: 5 incentivi da chiedere nei prossimi mesi

I bonus 2021 sono tanti, ecco un breve elenco dia quelli da richiedere per risparmiare in vari settori.

1. Bonus tv per risparmiare sugli acquisti

In ordine di tempo in materia di bonus 2021, è uno degli ultimi inseriti dal Governo. Si tratta della possibilità di usufruire di un massimo di 100 euro di sconto acquistando un nuovo apparecchio o un decoder che supporti il passaggio al nuovo digitale.

2. Bonus 2021 su mobili e elettrodomestici

L’agevolazione è valida fino al 31 dicembre 2021 e prevede una detrazione fiscale che va dal 50 al 65% per l’acquisto di mobili e elettrodomestici. Un incentivo decisamente interessante insomma per chi ha necessità di comprare lavatrici, lavastoviglie o mobili per rinnovare la propria abitazione.

3. Sconto del 100% col bonus terme

Questo bonus è stato pensato per rilanciare il turismo termale, in assoluto uno di quelli che è stato più duramente colpito dalla pandemia. Con il bonus terme si avrà dunque la possibilità di ottenere uno sconto del 100% sul prezzo di acquisto, fino a un importo massimo di 200 euro.

4. Bonus 2021: arriva quello sull’acqua potabile

Come da decreto, questa agevolazione “consiste in un credito d’imposta del 50% delle spese sostenute tra l’1 gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022 per l’acquisto e l’installazione di sistemi per razionalizzare l’uso dell’acqua e ridurre il consumo di contenitori di plastica“.

5. Bonus cultura: voucher da 500 euro

Interessante e tutto da sfruttare anche il bonus cultura che consiste in un voucher del valore di 500 euro che lo Stato eroga ai ragazzi che abbiano compiuto 18 anni nel 2020. Si può sfruttare per l’acquisto di libri e dischi ma anche per avere accesso a spettacoli, cinema e musei, eventi culturali. E ancora, il bonus cultura può essere utilizzato per abbonamenti a quotidiani anche in formato digitale, corsi online e altre attività legate all’ambito culturale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.