Scongiurato l’aumento per le bollette di gas e luce: cosa succederà

In arrivo un taglio per le bollette di luce e gas: approvato il decreto

Si era parlato nei giorni scorsi di un aumento delle bollette di luce e gas fino al 40%, oggi arriva la notizia che il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera per il decreto che punta a un taglio cospicuo delle bollette, rafforzando i bonus sociali previsti per le famiglie che, mai come in questo periodo, si trovano in difficoltà economiche.

Insomma una buona notizia che arriva in soccorso di tutti coloro che, essendo venuti a conoscenza di un imminente aumento delle bollette, erano già andati in crisi. E invece, secondo le ultime news, arriveranno circa 450 milioni per rafforzare il bonus sociale sulle bollette. Ma da quando dunque sarà possibile usufruire dei nuovi incentivi previsti dallo Stato? E quanto si potrà risparmiare in concreto sulle bollette di acqua, luce e gas? Facciamo il punto della situazione.

In arrivo il taglio per le bollette di luce e gas: approvato il decreto

bonus sulle bollette consentono di risparmiare nel 2021 sul costo di luce, acqua e gas. Sono erogabili per precise categorie di persone e rappresentano un importante incentivo per molte famiglie italiane che dopo la pandemia si sono ritrovate ad affrontare situazioni delicate dal punto di vista economico. Col nuovo decreto, però, aumenteranno i soldi erogati dal Governo a disposizione di molte famiglie in difficoltà. Con una nota ufficiale, Palazzo Chigi afferma che le nuove misure del decreto sulle bollette interverranno a vantaggio degli oltre 3 milioni di persone che beneficiano del bonus energia.

In arrivo un taglio per le bollette di luce e gas: chi potrà usufruirne

Chi potrà usufruire della nuova ondata di sussidi garantiti dal Governo per fronteggiare il costo della vita? Come recita la nota ufficiale, tutti i nuclei che hanno un Isee inferiore a 8.265 euro annui, nuclei familiari numerosi con Isee di 20.000 euro annui e almeno 4 figli, percettori di reddito o pensione di cittadinanza, utenti in gravi condizioni di salute. 

Insomma una buona possibilità da sfruttare per risparmiare sui costi di luce, acqua e gas che rappresentano una variabile molto importante all’interno del budget familiare e che non deve essere assolutamente sottovalutata. Grazie ai bonus previsti dal Governo, infatti, sarà possibile affrontare queste spese con più facilità. Per il trimestre ottobre-dicembre, le agevolazioni relative alle tariffe elettriche previste per le categorie di persone sopra menzionate saranno allora rideterminate dall’Autorità per energia con l’obiettivo preciso di minimizzare gli incrementi della spesa per la fornitura “previsti per il quarto trimestre 2021, fino a concorrenza di 450 milioni“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.