La testata di Gattuso è censurabile, ma anche l’arbitro Lanney ha fatto disastri

testata di gattuso

La stampa inglese è scatenata nell’attaccare il Milan sconfitto dal Tottenham. Si divertono, i giornali d’Oltremanica, a inveire su Gattuso che, provocato, ha messo le mani e la testa addosso a Jordan. Un gesto certamente censurabile, che merita la squalifica. Avrebbe meritato il rosso Flamini, autore di un fallo bruttissimo nel secondo tempo, che ha spedito quasi all’ospedale Corluka.

I giornali inglesi hanno sottolineato solamente questi episodi. Hanno definito Gattuso e Flamini “vergognosi” e i rossoneri “mafiosi”. Sono accuse talmente sciocche che non meritano nemmeno una risposta. Merita un approfondimento, però, il nervosismo mostrato ieri dal Milan.

Anche i giornali italiani si sono scagliati contro la squadra di Allegri per il comportamento in campo. Ora, vorrei capire se i milanisti sono improvvisamente impazziti, oppure se la loro rabbia aveva qualche ragione d’essere. Minuto 15: Abbiati, ripetutamente colpito dai giocatori del Tottenham, si accascia a terra e poco dopo finisce in ospedale. Probabilmente i colpi ricevuti dal portiere sono stati fortuiti, ma ciò non toglie che gli spurs cercavano sempre e comunque il contrasto fisico.

Sempre nel primo tempo, Ibrahimovic viene sgambettato al limite dell’area ma Lanney fa clamorosamente cenno di andare avanti: sarebbe stata un’ottima occasione per noi. Lo stesso Ibrahimovic ha subito una manata in faccia in area di rigore. Ma per Lanney, ancora una volta, non è successo nulla.

Ripresa. Detto di Flamini che avrebbe meritato il rosso, bisognerebbe aggiungere che anche Gattuso ha subito un durissimo fallo, che di fatti lo ha costretto a farsi fasciare. Dov’era l’arbitro? Dov’è la prova tv? E che dire, ancora, sull’ammonizione ricevuta da Rino per un fallo che in realtà ha subito dall’avversario?

Ciliegina sulla torta, il gol annullato a Ibrahimovic. Lo svedese si è aiutato leggermente,ma Lanney non aveva mai fischiato, in tutto il match, simili episodi. Stranissimo il suo cambiamento di direzione, giunto proprio al 94’.

In queste ore giornali italiani e stranieri massacrano il Milan per un nervosismo che sarebbe stato ingiustificato. Qualcuno, in pieno delirio, sembra invocare l’Inquisizione. Nessuno, qui, vuol dire che i gesti di Flamini e Gattuso non siano da censurare. Io mi chiedo, però, se gli altri episodi da me citati, in cui il Milan è stato danneggiato, siano frutto di invenzione, oppure li ha notati anche qualche milione di persone…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.