Champions: Milan e Roma addio alla Coppa


Strade differenti percorse, fino allo stesso bivio dove si sono incontrate: Milan e Roma vengono eliminate dalla Champions ed ora rimane l’Inter a giocarsi le residue possibilità di permanenza, nella massima competizione europea.

La serata dei giallorossi sul campo di Donetsk non poteva cominciare che nel peggiore dei modi, una rete-mazzata di Hubschman peraltro con un tocco di tacco ad uscire.

Il rigore non trasformato da Borriello, l’espulsione di Mexes hanno successivamente distrutto psicologicamente una compagine che comunque aveva dato segnali di poter risalire la corrente per tentare l’impresa. La ripresa caratterizzata sia dalle due marcature arancionere che dagli eccessi di nervosismo dei giallorossi potrebbe essere fatale a Capitan Futuro: il pugno rifilato al Srna se punito con la prova Tv, rischia di far scontare a De Rossi una squalifica futura assai pesante.

Non è riuscito a segnare il Milan, neppure nell’ultimo assalto finale alla porta di Gomes. I rossoneri pagano la rete subita all’andata in contropiede dal trampoliere Crouch uscendo dalla Coppa dalle grandi orecchie con molte recriminazioni. Inoltre anche in questa circostanza Ibra non è stato decisivo, rinforzando la tesi di chi lo vede un giocatore poco incisivo nelle partite che contano. Avanzano anche Schalke e Barcelona. I tedeschi sotto in casa con il Valencia (Ricardo Costa) rimontano trascinati da una doppietta di Farfan e Gavrinovic. Il tecnico Magath salva così la sua panchina, anche se a fine anno dovrebbe risolvere il suo contratto anticipatamente. Infine il Barcelona, che ha comunque sofferto per prevalere su un Arsenal, schierata con una linea difensiva a pochi metri dalla linea mediana del campo. Soltanto una magia di Messi a fine frazione ha invertito la tendenza, nella ripresa i gunners hanno pareggiato sull’unica conclusione verso Victor Valdes (peraltro tiro non effettuato dai londinesi ma su un colpo di testa sfortunato di Busquets). L’espulsione per doppio giallo di Van Persie ha favorito il Barca in rete con Xavi e ancora Messi su penalty.

Tommaso M. Ferrante


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close