Finale Coppa Italia Inter-Palermo, le pagelle: Eto’o è il migliore

Foto Ansa, Eto'o

Sfuma il sogno del Palermo di conquistare la sua prima Coppa Italia della storia. In uno stadio Olimpico colmo di entusiasmo la compagine di Delio Rossi soccombe, piuttosto immeritatamente, sotto i colpi di Eto’o e Milito. Di Munoz la rete dei rosanero. Per l’Inter la settima Coppa Italia trascinata dalle reti del camerunense a una rete dal record di Angelillo e Meazza

Queste le pagelle di fine partita:

INTER: Julio Cesar 7.5 Un felino. Salva la porta neroazzurra con almeno tre strepitose parate

Nagatomo 5.5 Soffre le incursioni di Balzaretti, meglio nella fase di impostazione

Chivu 5.5 Alterna delle ottime chiusure ad errori marchiani

Ranocchia 5.5 In affanno nei continui arrembaggi dei sicialini

Lucio 6.5 E’ il vero muro difensivo, ma soffre anche lui sugli attacchi tambureggianti dei palermitani

J.Zanetti 6.5 Prestazione di sostanza, il coast to coast al 90′ a tutta fascia impressiona

T.Motta 6 Cerca di tenere botta soprattutto cercando di arginare le percussioni rosanero nella zona mista. Progressivamente perde di lucidità per la stanchezza (37’st Mariga sv)

Stankovic 6.5 Il solito metronomo del centrocampo

Sneijder 7.5 Il giocatore che è più mancato a questa Inter nella stagione 2010-2011. Due filtranti decisivi per mandare Eto’o in porta (42’st Milito 6.5 Torna alla rete e la dedica al popolo neroazzurro)

Eto’o 8 Quando punta l’uomo sembra saltare a bordo di uno scooter e schizzare via. Mostruoso. Inoltre sale a quota 37 reti stagionali, ad una dal record assoluto nella storia neroazzurra.

Pazzini 5.5 Impalpabile. Non riesce a rendersi pericoloso (15’st Pandev 6.5 Firma l’assist del 3-1)

PALERMO Sirigu 6 Può fare ben poco sulle reti subite

Cassani 5  Serata da dimenticare

Balzaretti 6.5 Moto perpetuo. Si propone a sinistra con grande continuità

Munoz 6 Riaccende le speranze con un colpo di testa sottomisura poi viene espulso ingiustamente per un secondo giallo inesistente

Goian sv (22’pt Carrozzieri 5.5 Il lungo stop non certo lo ha agevolato)

Migliaccio 6 La  cerniera di metà campo, primo tempo di grande qualità, si fa soffiare da Sneijder la palla del raddoppio

Acquah 5.5 Inesperto (9’st Miccoli 6.5 Ci mette il cuore)

Nocerino 6.5 Grande densità in fase di appoggio alla manovra e di rottura

Pastore 6.5 In alcuni tratti è davvero imprendibile. Ma un paio di errori sottoporta sono imperdonabili, può crescere ancora per diventare fenomeno

Ilicic 6 A corrente alternata

Hernandez 5.5 Si divora l’1-0 dopo 50″, troppo impreciso sottoporta (32’st Pinilla sv)

Morganti 5.5 Non è colpa sua se non viene assegnata la rimessa dal fondo invece che il corner che riapre la gara. L’espulsione di Munoz però è troppo esagerata, il secondo giallo infatti non c’era

Tommaso Maria Ferrante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.