Francesca Schiavone pronta per Semifinale Roland Garros

Si avvicinano ormai le semifinali del torneo parigino sulla terra rossa,il Roland Garros,  uno dei più importanti del calendario internazionale. E sono rimasti in pochi ad affrontarsi per vincere il torneo. L’azzurra Francesca Schiavone, detentrice del titolo, ha sofferto molto contro la russa Anastasia Pavlyuchencova, giovane promessa del tennis. La giocatrice italiana ha prima perso il primo set con un secco 1-6 e stava perdendo anche il seconda, quando qualcosa è scattato dentro di lei, che le ha messo una marcia in più, facendo riaffiorare la determinazione che è una delle caratteristiche della Schiavone.

Con un guizzo e molta concentrazione, l’azzurra ha ripreso in mano il match vincendo il secondo set per 7-5 e riproponendo lo stesso risultato nel terzo.

Grazie alla vittoria, si è qualificata alle semifinali, non nascondendo la sua soddisfazione per la vittoria e soprattutto per il risultato raggiunto.

In semifinale Francesca si troverà a ad affrontare la francese Marion Batoli che ha battuto la russa Svetlana Kuznetsova in due set 7-6 (7/4), 6-4.

L’altra semifinale si giocherà tra la russa Maria Sharapova che ha battuto la tedesca Andrea Petkovic con un secco 6-0, 6-3, e la cinese Na Li, che ha superato la bielorussa Victoria Azarenka, soffrendo un po’ di più: 7-5, 6-2.

Le semifinali saranno giocate in contemporanea oggi, 2 giugno sui campi francesi.

Nel girone maschile sono poche le sorprese. Si qualificano per le semifinali Nadal, campione in carica, che batte lo svedese Robin Soederling 6-4, 6-1, 7-6 (7/3), e Andy Murray che ha battuto l’argentino Juan Ignacio Chela 7-6 (7/2), 7-5, 6-2. Lo spagnolo Nadal si scontrerà con Murray.

Nell’altra semifinale si scontreranno lo svizzero Roger Federer che ha battuto il francese Gael Monfils con un punteggio di 6-4, 6-3, 7-6 (7/3) e il serbo Navak Djokovic.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.