Euro 2012: da oggi una partita in diretta e l’altra in differita

Forse penserete che quello che vi stiamo dicendo sia uno scherzo ma purtroppo è la realtà. La Rai ancora una volta ci lascia a bocca aperta: se prima ci regala l’esclusiva di Euro 2012 di cui tutti siamo contenti, ci dono poi la pugnalata. Cosa vogliamo dire? Viste le situazioni complicate dei vari gironi le gare da oggi si giocheranno, come è giusto che sia, alla stessa ora. Quindi secondo un ragionamento logico ci si aspetta di vedere le due partite, una magari su Rai 1 e l’altra su Rai 2, perchè comunque le alternative sono repliche, non è che in questo periodo stiamo vedendo prime visioni. E invece no: un pò come la Champions League la Rai decide che non sono gli italiani a poter scegliere. Una sola gara sarà trasmessa in diretta su Rai 1 mentre la seconda andrà in differita. Pensate che sia una cosa corretta?

Secondo il nostro modesto parere, che resta quello di semplici telespettatori che vorrebbero usufruire del servizio pubblico, la Rai avrebbe dovuto trasmettere tutte e due le gare. La cosa che ci lascia senza parole è che non capiamo davvero la motivazione di questa scelta considerando che in questi giorni ogni partita, fatta eccezione da quelle dell’Italia, registrano una media di più di 4 milioni di spettatori nel pomeriggio e oltre i 5 in prima serata ( quelle della nazionale di Prandelli sono state poi viste da oltre 12 milioni di italiani). Il problema quindi non è di certo quello degli ascolti anche perchè ogni italiano avrebbe scelto una gara e se proprio non su Rai 2 almeno su Rai sport: perchp vedere su due canali Rai la stessa partita? Sinceramente ci piacerebbe avere una risposta.

Intanto vi diamo l’elenco delle gare che potremmo vedere in diretta a partire da oggi:

Repubblica Ceca-Polonia oggi su Rai 1 alle 20,45

Portogallo-Olanda 17 giugno  ore 20,45

Italia-Irlanda 18 giugno ore 20,45

Inghilterra-Ucraina 19 giugno  ore 20,45

 

Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.