Londra 2012, Jessica Rossi è medaglia d’oro

Sarà la giovane età, sarà la voglia di dimenticare i difficili giorni del terremoto, sarà che di talento Jessica Rossi ne ha da vedere: la morale è una medaglia d’oro portata a casa da Londra 2012 con tanto di record del mondo. Un incredibile risultato quello che oggi pomeriggio ha ottenuto la piccola Jessica: 20 anni e 99 centri nella finale di tiro al piattello. Non ci credeva neppure lei alla fine della finale anche se, ai microfoni dei giornalisti Rai confessa: “ho sempre sognato questo giorno e me lo immaginavo proprio così”. E’ una Jessica raggiante quella che porta a casa un risultato incredibile non solo per la medaglia d’oro ma anche per il numero di centri fatti. Un record che probabilmente solo lei stessa potrà battere. L’oro era nell’aria, vista una semifinale da record portata a casa con il risultato di 75 centri su 75. Pensare però che Jessica potesse sbagliare solo un colpo è un’altra storia.

Finale da brivido quella che la giovanissima atleta italiana ha regalato anche chi questo sport lo segue nelle occasioni importanti come può essere un’Olimpiade ma anche a chi invece non si perde una gara. La sua storia diventa quella di tutti: ha meno di 18 anni e la voglia di praticare questo sport tanto che la sua mamma deve prendere il porto d’armi e accompagnarla nelle prime gare. Ma poi solo trionfi e la vittoria nonostante un anno difficile. Jessica è emiliana e come tanti altri anche lei ha vissuto l’incubo del terremoto. La sua medaglia è dedicata ai suoi genitori che oggi in una casa in via di ristrutturazione la stavano seguendo ma soprattutto ai suoi conterranei.

Grazie Jessica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.