Drammatico incidente in Valcamonica: muoiono due ragazze, altre 5 persone ferite gravemente


Drammatico incidente ieri sera in Alta Valle Camonica. Erano circa le 22 quando c’è stato un tremendo frontale tra due auto. Sono morte, secondo le ultime notizie, due giovanissime ragazze che erano a bordo della stessa macchina. Nell’incidente inoltre sarebbero rimaste coinvolte altre 5 persone che sarebbero ricoverate in ospedale in condizioni gravissime. Sul posto sono intervenute, secondo quanto riferiscono i media locali, 4 ambulanze, due elicotteri, due squadre dei vigili del fuoco e la polizia locale. L’incidente sulla strada statale 42.

DRAMMATICO INCIDENTE IN VALCAMONICA: LE ULTIME NOTIZIE

Al momento sono pochi i dettagli che emergono. L’incidente è avvenuto attorno alle 22 a Esine, sulla statale che porta in Alta Valle Camonica. Le ambulanze giunte sul posto sono partite da Esine, Darfo, Berzo Demo e Breno. Due invece le eliambulanze per i feriti più gravi, partite dal Civile di Brescia e da Como. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche la Polizia stradale di Darfo Boario Terme e due squadre di Vigili del fuoco, da Darfo e da Breno. 

Lo scontro tra le due vetture coinvolte in questo incidente è stato violento. Una delle due macchine, come si può vedere anche dalle foto pubblicate dai vigili del fuoco, non ha più la parte davanti. Due le vittime, entrambe purtroppo giovanissime: una ragazza di 19 anni ed una di 20.  Si registrano anche cinque feriti, tutti con età compresa tra i 30 e i 40 anni.  

Secondo la prima ricostruzione, le due vittime erano insieme su una Opel corsa e stavano viaggiando in direzione Sud quando, per cause ancora da chiarire, si sono scontrate contro un’Audi con a bordo cinque persone che andava nella direzione opposta. 

Queste le ultime notizie che arrivano dalla provincia di Brescia. Ancora non è stata resa nota l’identità delle due giovani vittime e quelle delle altre 5 persone rimaste coinvolte nell’incidente.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close