A Genova tenta di gettare la ex dal balcone: la donna salvata all’ultimo dalla polizia

Un’altra storia di violenza nella cronaca nera italiana. Questa volta siamo in Liguria e le ultime notizie arrivano da Genova. Una donna è stata aggredita in casa dal suo ex. Per fortuna la vicenda non ha avuto l’epilogo drammatico che avrebbe potuto avere; la donna infatti è stata salvata in extremis dalla polizia che ha bloccato l’uomo, di 44 anni, mentre cercava di gettarla dal balcone. E’ successo ieri sera in via Trento, ad Albaro a Genova. La notizia è stata poi diffusa questa mattina, con alcuni dettagli circa i fatti.

TENTA DI GETTARE LA EX DAL BALCONE: DONNA SALVATA DALLA POLIZIA

Tutto sarebbe iniziato nella tarda giornata di ieri. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, l’uomo è andato in una pizzeria sotto casa della donna e, completamente ubriaco, ha chiesto una birra. Al rifiuto del proprietario ha iniziato a colpire i mobili con calci danneggiandoli. Poi è uscito prima dell’arrivo delle volanti chiamate dal ristoratore.

All’arrivo delle forze dell’ordine, i vicini hanno indicato la casa dalla quale arrivavano le urla, con la speranza di poter salvare la donna che stava chiedendo aiuto. Quando sono entrati in casa, hanno trovato l’uomo che stava trascinando la fidanzata, ferita al viso e alla testa, verso il parapetto del balcone, stringendole con forza le mani al collo. I poliziotti sono riusciti a fermarlo e a mettere in salvo la donna.

La furia dell’uomo non si è placata. Mentre lo arrestavano, ha reagito con violenza anche nei confronti degli agenti, colpendoli e minacciandoli di morte. La donna molto spaventata, è salva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.