Laura Ziliani è stata sepolta nella casa delle croci? Le ultime notizie

laura ziliani

Si fa sempre più forte l’ipotesi che il cadavere di Laura Ziliani sia stato nascosto in un posto che non era quello del ritrovamento. Lo si è detto sin dall’inizio: non poteva essere quello il luogo dell’occultamento e a Temù prende piede la pista della magia nera. Nella puntata de La vita in diretta in onda il 13 ottobre 2021, è stata mostrata la casa della croci, la casa in cui potrebbe esser stata portata Laura, dopo l’omicidio. In queste ultime ore si era parlato di una possibile pista che portava all’utilizzo di due materassi. Il cadavere di Laura potrebbe esser stato nascosto in mezzo a due materassi da buttare, per fare in modo che nessun vicino si rendesse conto di quello che stava accadendo. E’ possibile poi che il trio malefico, abbia portato il cadavere di Laura in questa casa delle croci?

Laura Ziliani sepolta nella casa delle croci?

Si tratta di un palazzo abbandonato, con le finestre aperte dai vetri rotti e le porte aperte. Tutti possono entrare in quel posto. Ed è per questo che in paese pensano che sia stato quello il posto scelto per la sepoltura di Laura, almeno nei primi mesi, prima di essere poi portato vicino alla pista ciclabile, dove ad agosto, un bambino lo ha trovato. Nella casa delle croci, secondo le voci che circolano a Temù, si terrebbero anche dei riti satanici. Al momento, non ci sono prove che possano far pensare che anche il corpo di Laura sia stato usato per un rito di quel genere ma ci sono molte persone in paese, che puntano il dito contro Mirto Milani. Gli abitanti di Temù dicono che si vestiva in modo strano, che probabilmente faceva parte di una setta satanica.

Nei prossimi giorni potrebbero arrivare i risultati dell’autopsia. E si potrebbe quindi anche capire se davvero il cadavere di Laura sia stato nascosto per settimane in un luogo asciutto, come appunto i piani bassi di questo casolare. Ci sarebbero anche altri elementi che lasciano pensare a questa pista ma per il momento, non sono stati effettuati dei sopralluoghi in questa casa delle croci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.