La prova del cuoco, ricette: pasticcio di funghi

La ricetta della domenica presentata da Anna Moroni nella de La prova del cuoco di ieri, 15 ottobre 2011, è il pasticcio di funghi in crosta.

Come sempre le ricette di Anna Moroni sono golosissime e ricordano la cucina del passato. Il pasticcio di funghi in crosta che la preziosa collaboratrice di Antonella Clerici ha cucinato a La prova del cuoco è una torta rustica da non lasciarci sfuggire. Possiamo servirlo in varie occasioni, come antipasto se in piccole porzioni, come secondo, ma anche come piatto unico in una cena veloce e sfiziosa. Vediamo come prepararlo.

La prova del cuoco, le altre ricette di Anna Moroni e Antonella Clerici

Pasticcio di funghi in crosta

Ingredienti

1 confezione di pasta sfoglia, 800 gr di funghi porcini, 2 salsicce, 100 gr di fontina tagliata a fettine, 2 uova, 200 gr di panna, 2 scalogni, 1 cucchiaino di timo tritato, 40 gr di burro, latte q.b., sale e pepe e 1 cucchiaio di farina.

Preparazione pasticcio di funghi in crosta

La prima cosa da fare è pulire i funghi porcini, ma attenzione non laviamoli sotto l’acqua corrente ma puliamoli con un canovaccio o con carta da cucina.

In una padella antiaderente mettiamo un po’ di burro e facciamo rosolare lo scalogno tritato , poi aggiungiamo i funghi tagliati a pezzi, un po’ di timo, il sale e il pepe. Poco prima di terminare la cottura uniamo un cucchiaio di farina per amalgamare il tutto. Aggiungiamo la panna e completiamo la cottura. A fine cottura aggiungiamo le due uova e amalgamiamo ancora.

Foderiamo con carta forno una teglia da forno. Stendiamo la pasta sfoglia e versiamo metà composto di funghi, poi la salsiccia sbriciolata e le fette di fontina, proseguiamo con altri funghi, ancora salsiccia e fontina. Chiudiamo con altra pasta sfoglia, bucherelliamo la superficie e mettiamo in forno a 180° per 40 minuti.

Leggi anche la ricetta della pasta e fagioli in crosta di Benedetta Parodi

One response to “La prova del cuoco, ricette: pasticcio di funghi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.