Crostata alla marmellata di castagne, ricette dolci La prova del cuoco

Nella sfida Anna contro tutte di oggi, 30 ottobre 2012, a La prova del cuoco non ha ingolosito solo la ricetta di Anna Moroni della crostata con farina di castagne, cioccolato e pere, ma anche la ricetta dolce della signora Giovanna. La sfidante ha suggerito la ricetta della crostata alla marmellata di castagne. E’ una ricetta che è piaciuta molto, non a caso la signora Giovanna ha vinto la sfida contro Anna Moroni, perché la pasta frolla sembra sia perfetta e la marmellata la prepara con gran facilità in casa. Ci vuole poco più di mezz’ora per fare la marmellata di marroni e la parte più golosa della ricetta La prova del cuoco è già pronta. La sfidante non ammette cambiamenti alla sua ricetta, è un dolce che le ha insegnato a fare sua suocera e anche i cuochi giudici sono d’accordo con lei. Vediamo come si fa.

Ricette La prova del cuoco

Crostata alla marmellata di castagne

Ingredienti

Per l’impasto: 2 uova, 300 gr di farina 00, 200 gr di zucchero semolato, 75 gr di olio di semi di mais, 1 bustina di vanillina, 1 cucchiaino di lievito per dolci, scorza di limone q.b.

Per la marmellata: 1 Kg di marroni, 300 gr di zucchero semolato, 200 gr di acqua, 1 bustina di vanillina, 1 cucchiaio di rum

Per la decorazione: marron glacè q.b.

Preparazione

Sul piano da lavoro impastiamo facendo la classica fontana la farina, lo zucchero, le uova, l’olio, la vanillina e il lievito.

Facciamo la marmellata di marroni mettendo sul fuoco 200 gr di acqua, lo zucchero e la polpa delle castagne. Facciamo cuocere per circa 30 minuti a fuoco basso, poi uniamo rum e vanillina.

Stendiamo la frolla e la disponiamo nella teglia, farciamo con la marmellata pronta. Mettiamo in forno a 180° per 20 minuti.

One response to “Crostata alla marmellata di castagne, ricette dolci La prova del cuoco

  1. Ciao a tutti, domenica ho provato a fare le ciambelle fritte con la vostra ricetta di qualche giorno fa ma purtroppo con le quantità degli ingredienti che avete descritto non mi sono trovata bene perchè l’impasto è risultato troppo liquido. Ho aggiunto altra farina e poi alla fine in qualche modo le fo fatte, ma sicuramente il risultato non doveva essere quello. Vi chiedo se gentilmente potete verificare le dosi di questa ricetta.
    Vi ringrazio e mando
    a tutti un caloroso abbraccio.
    Patrizia Colozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.