La ricetta del pasticcio di polenta di Palma D’Onofrio a La prova del cuoco

Palma D’Onofrio oggi, 5 novembre 2012, prepara la seconda ricetta de La prova del cuoco, ovvero  pasticcio di polenta con salsiccia, broccoli e mozzarella. Una gran golosità perfetta anche con l’arrivo dei primi freddi. Nelle cucine de La prova del cuoco oggi si pasticcia ma non solo grazie a questa ottima ricetta ma anche perché Antonellina, dopo avere salutato il pubblico e dato il via allo spazio de Il diavolo all’acqua santa, ha lasciato lo studio dicendo che non stava bene. Così Marco la sostituisce e prova a cucinare accanto a Palma D’Onofrio. Nonostante tanti pasticci la ricetta si conclude nel modo più goloso possibile, una ricetta La prova del cuoco da fare subito, praticamente buonissima. Vediamo come si fa e quali ingredienti sono necessari.

Ricette La prova del cuoco

Pasticcio di polenta

Ingredienti

500 gr di farina di mais, 2 kg di  broccoletti, 500 gr di salsiccia, 1 o 2 mozzarelle fresche affumicate, 1 bicchiere di birra scura, peperoncino, 1 spicchio di aglio, 250 gr di latte, 30 gr di burro, 30 gr di farina, olio, sale

Preparazione

Versiamo la farina nell’acqua bollente salta, giriamo e poi lasciamo andare per 40 minuti circa a fiamma bassa.

Togliamo la pelle dalla salsiccia

Facciamo la besciamella con il burro, la farina e il latte.

Facciamo riscaldare l’olio uniamo l’aglio, un pizzico di peperoncino, uniamo la salsiccia sbriciolata. Facciamo rosolare  e sfumiamo con la birra scura.

Puliamo i broccoli e li sbollentiamo per pochi minuti in acqua bollente salata senza coperchio, poi tritiamo col coltello.

Aggiungiamo i broccoli in padella.

In una teglia mettiamo un filo di olio, poi la polenta, il composto di salsiccia e broccoli, la mozzarella a pezzetti, poi ancora polenta e mozzarella. Mettiamo in forno a 200° per 20 minuti.

One response to “La ricetta del pasticcio di polenta di Palma D’Onofrio a La prova del cuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.