Come fare la caciotta in casa: i consigli di Roger Massari

Nella puntata di detto fatto in onda l’11 marzo 2016 è tornato il tutor di Caterin Balivo, Roger Massari. Il bravissimo tutor di Detto Fatto che ha dato dei consigli per la realizzazione in casa di un formaggio molto amato. Avete mai pensato di fare in casa la caciotta? Oggi Roger Massari ci consiglia come poter preparare in casa questo formaggio. Non si tratta di un tutorial semplice ovviamente, la preparazione richiede una certa delicatezza e del tempo per la realizzazione. In ogni caso se volete provare, seguendo i consigli di Roger, ecco come realizzare in casa la caciotta.

LEGGI QUI I CONSIGLI DI MASSARI PER FARE IN CASA LA RICOTTA

INGREDIENTI PER UNA CACIOTTA
5 LT DI LATTE PASTORIZZATO
UN VASETTO DI YOGURT NATURALE INTERO DA 125 G
CAGLIO
SALE
1)scaldare il latte fino a portarlo a 40°, aggiungere lo yogurt e lasciare che mantenga la temperatura per 20 minuti
(In questi 20 minuti i fermenti lattici presenti nello yogurt si moltiplicheranno)
2)spegnere il fuoco, aggiungere il caglio e lasciare che il latte coaguli per 20 minuti
3)tagliare nella pentola il latte coagulato e far spurgare il siero per altri 15 minuti (semilavorato)
4)muovere la massa con il mestolo bucato fino a ottenere una nocciola di prodotto; accendere il fuoco e fare in modo che la temperatura raggiunga i 43°(si raggiungerà la temperatura in dieci minuti circa)
5)agitare per due minuti e mettere nello stampo aspettate per 30 minuti coprendola con una pellicola trasparente
6)allo scadere dei i 30 minuti girare il formaggio
7)dopo due ore mettere in frigorifero
8)il giorno successivo estrarre dallo stampo e salare in superficie per tre volte
9)rimettere la caciotta nello stampo e conservarla in frigorifero per 40 giorni girando il prodotto ogni 3 giorni circa nello stampo

One response to “Come fare la caciotta in casa: i consigli di Roger Massari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.