Tronchetto di Natale pere e meringhette, la ricetta di Paolo Sacchetti

Paolo Sacchetti è il maestro pasticcere ospite oggi 13 dicembre 2014 nella puntata del sabato de La prova del cuoco. Ovviamente ci ha suggerito la ricetta di un dolce di Natale perfetto, il tronchetto di Natale pere e meringhette. Ecco la golosa ricetta del dolce di oggi.

Ricette La prova del cuoco da non perdere, clicca qui

Tronchetto di Natale pere e meringhette

Ingredienti e preparazione

Sbucciamo 100 g di pere e le frulliamo.

Prepariamo il biscotto di savoiardo con 100 g di tuorlo, 1 uovo intero e 80 g di zucchero.

Aggiungiamo 150 g di farina e 20 g di fecola.

Lavoriamo 70 g di albume con 80 g di zucchero e aggiungiamo al composto.

Stendiamo nella teglia rettangolare foderata con carta forno.

Mettiamo in forno per 6 minuti a 220-230°

Aggiungiamo nella pentola con la pera i 3 tuorli lavorati con 70 g di zucchero e un po’ di amido di mais. Facciamo cuocere mescolando sempre.

Versiamo la crema nella ciotola, aggiungiamo la colla di pesce e poi in frigo per far raffreddare.

Montiamo la panna e aggiungiamo alla crema raffreddata.

Inzuppiamo il biscotto di savoiardo con uno sciroppo fatto con 100 g di acqua, 100 g di zucchero e 20 g di distillato di pera.

Farciamo il biscotto con la crema. Aggiungiamo dei pezzetti di marroni o castagne lesse.
Arrotliamo dalla parte corta aiutandoci con la carta forno.
Facciamo raffreddare in frigo.

Lavoriamo con la frusta la ricotta con un po’ di zucchero e con questa glassiamo tutto il tronchetto.

Spezzettiamo le meringhe. Decoriamo coprendo tutto il tronchetto.

Completiamo con decorazioni di cioccolato.

 

 

 

6 responses to “Tronchetto di Natale pere e meringhette, la ricetta di Paolo Sacchetti

      1. Grazie molte, in effetti avrei potuto pesare direttamente, ma senza sprecare cose x niente… e poi in tv non è stato detto il peso degli albumi.. dunque grazie molte!
        ps: per caso la dose di gelatina e di amido di mais? (scusa ma approfitto della gentilezza…. 🙂 …)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.