Alessandra Spisni regala la ricetta della torta carote e mandorle a La prova del cuoco

La ricetta della torta carote e mandorle di Alessandra Spisni è il dolce La prova del cuoco di oggi 4 febbraio 2020. E’ la Spisni a regalare per le ricette dolci La prova del cuoco la torta con le carote e le mandorle, la torta che si prepara in pochissimo tempo. Il tempo di grattugiare le carote, unire gli ingredienti tutti insieme e poi la torta va in forno. Attenzione alla prova stecchino, seguiamo sempre questa per capire se il dolce di Alessandra Spisni è ben cotto. Completiamo poi con lo zucchero a velo quando la torta La prova del cuoco carote e mandorle è ancora calda. Ecco la ricetta di oggi di Alessandra Spisni per fare la torta per tutta la famiglia. Non perdete le altre ricette dolci in tv su Rai 1 e non solo.

LA RICETTA DI ALESSANDRA SPISNI PER LA TORTA CAROTE E MANDORLE – RICETTE LA PROVO DEL CUOCO OGGI 4 FEBBRAIO 2020

Ingredienti torta carote e mandorle La prova del cuoco: 250 g di farina, 250 g di zucchero, 250 g di carote, 6 uova, 150 g di mandorle tritate, sale e zucchero vanigliato­­

Preparazione torta carote e mandorle di Alessandra Spisni: separiamo gli albumi dai tuorli. Laviamo bene le carote e le grattugiamo. Montiamo gli albumi con un terzo dello zucchero e anche un pizzico di sale. In un’altra ciotola sbattiamo i tuorli con lo zucchero rimasto e qui aggiungiamo anche le mandorle tritate, mescoliamo e uniamo le carote, mescoliamo e alla fine aggiungiamo gli albumi montati a neve.
Adesso mescoliamo il composto con delicatezza. Versiamo il tutto nella tortiera imburrata e infarinata. Mettiamo la torta in forno a 180 gradi per circa 45 minuti. Togliamo dal forno e quando è ancora calda spolveriamo con tanto zucchero a velo vanigliato. Abbiamo la nostra golosa e semplice torta carote e mandorle di Alessandra Spisni per la colazione e la merenda ma non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.