Ricette Cotto e Mangiato, i golosi cornetti per la prima colazione

Sono buonissimi e soffici i cornetti di Cotto e Mangiato suggeriti oggi da Tessa Gelisio. E’ la ricetta Cotto e Mangiato per i cornetti per la prima colazione, una ricetta facile e veloce, con la bustina di lievito secco o meglio ancora con il lievito di birra. Doppia lievitazione ma non bisogna attendere molto tempo, prima due ore e poi solo 40 minuti. Possiamo farcire i nostri cornetti Cotto e Mangiato con la confettura che preferiamo o con la cioccolata ma saranno buonissimi anche semplici o da farcire dopo la cottura. completiamo con lo zucchero a velo e avremo la colazione buonissima per tutta la famiglia. Ecco dalle nuove ricette Cotto e Mangiato la ricetta dei cornetti con la ricotta. 

LA RICETTA DEI CORNETTI PER LA PRIMA COLAZIONE – RICETTE COTTO E MANGIATO

Ingredienti: 450 g di farina 0, 1 bustina di lievito secco o lievito di birra, 1 cucchiaio di zucchero, 250 g di ricotta, 100 g di zucchero, 1 uovo, 70 g di burro morbido, 1 limone, 2 tuorli, latte q.b.

Preparazione: in una ciotolina versiamo mezzo bicchiere di acqua tiepida (45 gradi), aggiungiamo il lievito di birra e sciogliamo aggiungendo anche un cucchiaino di zucchero per attivare il lievito.

In una ciotola più grande amalgamiamo la ricotta con la forchetta e uniamo 1 uovo, 100 g di zucchero, 70 g di burro morbido e la scorza di 1 limone grattugiato, lavoriamo il tutto.

In un’altra ciotola uniamo il lievito a 450 g di farina, mescoliamo con la forchetta e uniamo i due composti, lavoriamo prima nella ciotola e poi sulla spianatoia. Otteniamo un impasto morbido ed elastico.

Facciamo riposare coperto con la pellicola per 2 ore. Con l’aiuto di un po’ di farina e il matterello stendiamo l’impasto, otteniamo un rettangolo. Facciamo una tacchetta ogni 10 cm e creiamo dei triangoli. Al centro di ogni triangolo mettiamo un pochino di confettura, arrotoliamo e facciamo lievitare 40 minuti. Mettiamo in forno a 170 gradi già raggiunti per 20 minuti circa ventilato. Completiamo con lo zucchero a velo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.