Cotto e Mangiato, la torta light al cocco


Un dolce light, una torta Cotto e Mangiato al cocco ma con poche calorie. La torta al cocco light di Tessa Gelisio non prevede burro né olio ma yogurt con 0 grassi. Possiamo usare lo zucchero di canna ma se usiamo la stevia avremo 0 calorie anche per gli zuccheri. Tessa ovviamente non imburra nemmeno la tortiera evitando anche queste calorie e così avremo una torta golosa ma davvero light perfetta anche per chi in questo periodo è a dieta. Solo 20 minuti in forno e così con pochi euro e in pochi minuti avremo la torta al cocco per la colazione e la merenda. Completiamo il dolce Cotto e Mangiato con un po’ di zucchero a velo e sarà davvero perfetto.

RICETTE COTTO E MANGIATO – TORTA LIGHT AL COCCO

Ingredienti torta al cocco: 3 uova, 200 g di zucchero di canna (o 80 g di stevia), 200 g di farina di cocco, 100 g di farina integrale bio, 250 g di yogurt 0% di grassi e bustina di lievito

Preparazione: nella ciotola lavoriamo le uova con lo zucchero, ci aiuto con lo sbattitore elettrico ma possiamo farlo anche con la forchetta. Aggiungiamo gli altri ingredienti quindi la farina di cocco, la farina integrale bio, lo yogurt, il lievito per dolci. Lavoriamo bene il tutto e siamo già pronti per la cottura.

Oliamo e infariniamo la tortiera, quindi non usiamo ovviamente il burro, versiamo il composto, livelliamo e mettiamo in forno a 180 gradi per 20 minuti circa. Facciamo come sempre la prova stecchino. Quando la torta è ancora morbida spennelliamo con un po’ di miele e completiamo con la farina di cocco, questo lo evitiamo se la vogliamo davvero light. Se vogliamo sostituiamo il tutto con lo zucchero a velo, sarà di certo meno calorica così. Se vogliamo una torta più soffice sostituiamo la farina integrale con la farina 0. 

Leggi altri articoli di Dolci

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close