Duffins con marmellata di Anna Moroni, le Ricette all’italiana dolci

Che dolce oggi 11 giugno 2020 a Ricette all’italiana con Anna Moroni: la ricetta dei duffins con marmellata di ciliegie. Come sempre con le ricette di Anna Moroni è semplici preparare anche i dolci e nella cucina di Ricette all’italiana oggi la maestra in cucina ci ha mostrato come si fanno i duffins. La ricetta dei duffins è perfetta per ottenere dolcetti per la colazione e la merenda. La ricetta americana prevede la marmellata di fragole ma Anna Moroni è allergica alle fragole e ha scelto la marmellata di ciliegie, perfette anche la marmellata di amarene o altro. Controlliamo la cottura per dei duffins soffice ma ben cotti. Non esageriamo con il ripieno e non dimentichiamo un pizzico di sale che nei dolci va sempre. 

LA RICETTA DI ANNA MORONI DEI DUFFINCON MARMELATTA DI CILIEGIE – RICETTE ALL’ITALIANA OGGI 11 GIUGNO 2020

Ingredienti: 100 g di farina 00, 500 g di farina integrale, 50 g di zucchero di canna, 40 g di zucchero semolato, 130 g di yogurt bianco, 1 uovo, 70 g di burro, 4 g di lievito per dolci e sale

Per farcire: 100 g di confettura di ciliegie
Per guarnire: 100 g di zucchero semolato, 40 g di burro, cannella

Preparazione: mettiamo nella padella piccola il burro, i 70 g per l’impasto, facciamo sciogliere. Nella ciotola grande versiamo la farina 00 e la farina integrale, mescoliamo e uniamo lo yogurt bianco, lo zuccheri semolato e lo zucchero di canna, mescoliamo il tutto con la frusta a mano o con una forchetta. Uniamo anche il lievito per dolci, mescoliamo e uniamo anche l’uovo intero e un pizzico di sale. Amalgamiamo e alla fine aggiungiamo il burro fuso, lavoriamo bene il tutto. 

Disponiamo gli stampini imburrati nella teglia, versiamo parte dell’impasto e aggiungiamo la marmellata di ciliegie, copriamo con il resto dell’impasto. Mettiamo in forno a 180 gradi per circa 25 – 30 minuti. Togliamo dal forno e facciamo raffreddare.

Nella padella o in altro modo sciogliamo adesso 40 g di burro, imburriamo i dolcetti con il pennello e passiamo nello zucchero semolato. Se vogliamo completiamo con un po’ di zucchero di canna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.