Ricette all’italiana: la brioche e la granita al limone siciliane

E’ Carmelo a suggerire le ricette della brioche siciliana e della granita al limone per Ricette all’italiana, per la granita siciliana al limone la vera ricetta. Carmelo suggerisce ovviamente di gustare la granita di limone con la buonissima brioche col tutto di cui regala le dosi esatte. Succo di limone puro, zucchero e acqua tiepida, non serve altro per fare la granita al limone siciliana ma non svela le dosi, possiamo quindi farla in base al nostro gusto, più o meno dolce? Non ci resta che provare queste due Ricette all’italiana suggerita da Annalisa Mandolini e dal bravissimo Carmelo. Non c’è altro modo di gustare la granita se non con la brioche tiepida. Possiamo ovviamente preparare la granita con il gusto e il frutto che preferiamo ma dobbiamo avere una gelatiera in casa.  

RICETTE ALL’ITALIANA – LA RICETTA DELLA GRANITA AL LIMONE

Ingredienti per la granita al limone: acqua calda, zucchero e limone

Preparazione: Carmelo suggerisce acqua calda per sciogliere lo zucchero, poi aggiungiamo tanto succo di limone filtrato e versa il tutto nella gelatiera, sarà lei a fare tutto il lavoro.

Ingredienti per la brioche siciliana: 100 g di farina 00, 200 g di farina manitoba, 165 g di uova, 80 g di zucchero, 100 g di latte, 60 g di burro, 4 g di lievito di birra, un pizzico di sale – Inoltre un tuorlo per spennellare.

Preparazione: Carmelo non aggiunge altro ma con queste dosi possiamo davvero provare se la brioche con il tuppo viene perfetta come quelle che fanno nella meravigliosa Sicilia. Non dimentichiamo la lievitazione e di spennellare le brioche prima di farle lievitare per la seconda volta. 

Altrimenti non ci resta che andare in Sicilia e gustare la brioche soffice calda e con il tutto con una delle profumate e golose granite. Non perdete le altre ricette in tv e le altre Ricette all’italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.