La torta al caffè di Benedetta Parodi da Senti chi mangia

Ha cucinato insieme allo chef ieri Benedetta Parodi. Lei ha preparato una ottima torta, lui dei panini. Ma la ricetta che vi vogliamo consigliare adesso è quella della torta al caffè vista nella puntata di Senti chi mangia in onda il 2 novembre 2020 su La7. Dalla cucina del programma condotto da Benedetta Parodi, è arrivata la super ricetta per un ciambellone molto semplice da fare. Prendiamo quindi appunti e vediamo come preparare questa torta al caffè perfetta per colazione e merenda.

LA RICETTA DELLA TORTA AL CAFFE’ DI BENEDETTA PARODI

Iniziamo quindi con la lista degli ingredienti per la preparazione della toria di Benedetta Parodi:

 Iniziamo la preparazione della torta al caffè di Benedetta Parodi preparando l’impasto: mettiamo in una ciotola le uova intere insieme allo zucchero. Per la preparazione di questa torta usiamo le fruste elettriche. Quando le uova sono chiare e spumose, aggiungiamo l’olio di semi e montiamo ancora con le fruste. Quando l’olio è incorporato all’impasto, aggiungiamo il caffè espresso; vi ricordiamo che il caffè non deve essere caldo; andiamo avanti mescolando. Possiamo sostituire il caffè con acqua, succo d’arancia o altro. A questo punto, aggiungiamo le polveri: la farina (meglio se setacciata) ed il lievito per dolci. E continuiamo la preparazione della nostra ciambella continuando a mescolare con ke fruste.

Versiamo l’impasto all’interno di uno stampo a ciambella, assicuriamoci di averlo imburrato per bene. Cuociamo in forno preriscaldato e statico a 180° per 30 minuti. Attendiamo che si raffreddi e, come suggerito da Benedetta, terminiamo con del latte condensato. Lo chef inoltre suggerisce di usare della polvere di caffè, per richiamare l’ingrediente protagonista del dolce.

Se siete alla ricerca di un altro dolce tipico della stagione autunnale a base di zucca, ecco una ricetta perfetta che arriva sempre dalla cucina di La7.

Buona cucina a tutti voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.