Ricette Natalia Cattelani: torta morbida ai mirtilli da E’ sempre mezzogiorno

La ricetta della torta morbida ai mirtilli è il dolce di Natalia Cattelani di oggi 6 novembre 2020 per E’ sempre mezzogiorno, la ricetta della torta della domenica. Anche se in realtà c’è bisogno di poco tempo per preparare questa nuova torta di Natalia Cattelani. Una torta morbida farcita prima della cottura con la confettura di mirtilli o con quella che preferiamo. Il suggerimento è anche per la confettura di fichi o magari la Nutella, la crema di nocciole che piace soprattutto ai ragazzi. Non perdete questa e le altre ricette dolci E’ sempre mezzogiorno. Ecco come si fa la torta morbida di oggi di Natalia Cattelani.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA TORTA MORBIDA AI MIRTILLI DI NATALIA CATTELANI

Ingredienti: li trovate nella foto in basso

Preparazione: iniziamo dal crumble e mescoliamo burro, zucchero di canna, farina, mescoliamo con le mani e uniamo le noci tritate in modo grossolano. Otteniamo un composto di briciole e mettiamo in frigo da parte. 

In un’altra ciotola mettiamo le uova e lo zucchero, mescoliamo con la frusta e uniamo l’olio di semi, mescoliamo e aggiungiamo la farina e il lievito. Mescoliamo bene il tutto. Aggiungiamo la buccia grattugiata di limone, l’impasto è pronto e non sarà liquido, sarà morbido ma non troppo.

Usiamo lo staccante per lo stampo a cerniera oppure il classico burro e farina. Versiamo il composto nello stampo e ci aiutiamo con il dorso del cucchiaio unto di olio per stendere l’impasto. Aggiungiamo sopra la confettura di mirtilli ma va ben qualsiasi altra o anche la Nutella. Completiamo con i mirtilli sopra e con il crumble che avevamo in frigo. Mettiamo in forno a 180 gradi statico per 30 minuti.

Facciamo raffreddare, sformiamo e se vogliamo completiamo con lo zucchero a velo, ma Natalia non l’ha aggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.