Le sfogliatelle di Mauro Improta per le ricette E’ sempre mezzogiorno

La ricetta delle sfogliatelle di Mauro Improta per le ricette E’ sempre mezzogiorno di oggi 18 novembre 2020, il dolce napoletano da non perdere. Con gli Improta oggi dalla cucina di E’ sempre mezzogiorno impariamo come si fanno le sfogliatelle, le frolle. Mauro mostra anche come si fanno le sfogliatelle ricce ma è solo per evidenziare la differenza, magari le ricce le compriamo e le frolle, le sfogliatelle di oggi, le facciamo in casa. Prepariamo la frolla, prepariamo il ripieno, possiamo fare tutto anche il giorno prima e poi cuociamo in forno. Le sfogliatelle vanno servite calde. Non perdete questa e le altre ricette 

LA RICETTA DELLE SFOGLIATELLE DI MAURO IMPROTA – RICETTE DOLCI E’ SEMPRE MEZZOGIORNO

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: per la pasta frolla versiamo sul banco la farina a fontana, uniamo zucchero e burro, impastiamo al centro quindi burro e zucchero e solo dopo iniziamo a inglobare la farina. Uniamo il miele, la scorza di arancia grattugiata e l’ammoniaca per dolci e impastiamo bene. Disponiamo distesa nella teglia, copriamo con la pellicola e mettiamo 1 ora in frigo. 

Per il ripieno: nel pentolino l’acqua con un piccolo di sale e al bollore versiamo il semolino, facciamo cuocere bene per circa 4 minuti e poi facciamo raffreddare. Poi versiamo nella ciotola l’arancia candita e le uova, aggiungiamo il semolino raffreddato e mescoliamo bene. Aggiungiamo anche la ricotta e lo zucchero, mescoliamo bene. Uniamo anche un po’ di cannella e i semi di vaniglia, mescoliamo in modo energico. Questo ripieno lo possiamo preparare completo anche il giorno prima.

Con la frolla facciamo prima un filone e poi le palline, ci aiutiamo con la farina. Facciamo delle palline di circa 50/60 grammi, le stendiamo col mattarello ottenendo un ovale che farciamo con il ripieno. La chiudiamo con le mani e poi con il coppapasta diamo la forma precisa. Spennelliamo con l’uovo. Mettiamo in forno a 200 gradi per circa 20/25 minuti. Si servono calde completando con lo zucchero a velo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.