Ricette all’italiana: i cantucci di Aldo Gassani

La ricetta dei cantucci di Aldo Gassani dalle Ricette all’italiana di oggi 27 novembre 2020, i dolci che possiamo rendere golosi con le mandorle, questa è la versione classica. Dalla cucina di Ricette all’italiana però Gassani suggerisce magari in base al proprio gusto di sostituire le mandorle con il cioccolato o con frutti rossi disidratati, sono versioni dei cantucci più golose per i bimbi ma anche per gli adulti. Le mandorle possiamo aggiungerle con o senza pelle ma il consiglio è mandorle con la pelle. E’ una delle Ricette all’italiana per dolci davvero semplici da fare. E’ uno dei dolci perfetti anche per il Natale, anche come regalo goloso per amici e parenti. Sono dolcetti che possiamo conservare a lungo e che la tradizione vuole non siano più lunghi di 10 cm.

RICETTE ALL’ITALIANA – LA RICETTA DEI CANTUCCI DI ALDO GASSANI

Ingredienti per un chilo, quindi circa 50 cantucci: 420 g di farina debole, 330 g di zucchero semolato, un pizzico di vaniglia, un pizzico generoso di sale, 33 g di miele millefiori o altro, 65 g di scorza d’arancia candita a dadini piccoli, 3 uova intere, 250 g di mandorle con la pelle

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina debole, lo zucchero semolato, una puntina di vaniglia, un generoso pizzico di sale, il miele, la scorza d’arancia a dadini piccoli e le uova, mescoliamo il tutto, amalgamiamo con la spatola di legno. Lavoriamo poi con le mani, lo stringiamo per fare sentire il calore delle mani. Adesso aggiungiamo le mandorle. Disponiamo sulla spianatoia così possiamo lavorare meglio.

Possiamo sostituire alle mandorle il cioccolato a pezzetti, le gocce di cioccolato o i frutti rossi disidratati.

Diamo all’impasto la forma di sfilatini che disponiamo sulla griglia del forno foderata con la carta forno. Aldo taglia le estremità degli sfilatini. Spennelliamo con l’acqua o con l’uovo, aggiungiamo lo zucchero semolato. Mettiamo in forno a 180 gradi per 16 minuti circa. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.