La torta di mele e anice stellato di zia Cri per le ricette dolci di Natale E’ sempre mezzogiorno

La ricetta della torta di mele di zia Cri ma è la ricetta dolce di Natale che quindi per E’ sempre mezzogiorno diventa la torta di mele con anice stellato. Se vogliamo possiamo sostituire alle mele le arance ma l’anice stellato resta così come tutta la preparazione. Tante le ricette E’ sempre mezzogiorno per il Natale e non solo oggi 3 dicembre 2020, già da qualche settimana Antonella Clerici ha dato il via nella sua cucina alle ricette di Natale. Non perdiamo questa ricetta di zia Cri della torta di mele profumata all’anice stellato. Seguiamo ovviamente anche tutte le altre ricette E’ sempre mezzogiorno.

RICETTE ZIA CRI E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RICETTA DELLA TORTA MELE E ANICE STELLATO PER NATALE 

Ingredienti: 4 uova, 200 g di farina 0, 150 g di burro, 150 g di zucchero, 4 mele rosse, 1 limone, 1 bustina di lievito, anice stellato – zucchero a velo per la decorazione

Cannelloni della vigilia di Zia Cri, le ricette E’ sempre mezzogiorno

Preparazione: ammolliamo l’anice stellato in acqua calda, poi scoliamo, asciughiamo e pestiamo se possibile nel mortaio, otteniamo una polvere.

Dividiamo i tuorli dagli albumi.

Nella ciotola versiamo gli albumi che montiamo con metà dello zucchero.

Nell’altra ciotola montiamo il burro con l’altra metà dello zucchero. Il consiglio è di iniziare a montare prima il burro e aggiungere durante la lavorazione lo zucchero. Aggiungiamo qui la scorza di limone grattugiato. Adesso aggiungiamo la farina con il lievito setacciati alternando con gli albumi montati a neve. Mescoliamo bene il tutto ma facciamo attenzione a non smontare gli albumi. Aggiungiamo anche l’anice stella ben pestato fino a renderlo polvere. Alla fine uniamo le mele sbucciate e tagliate a cubetti. 

Versiamo tutto il composto nello stampo a cerniera imburrato e infarinato, livelliamo. Tagliamo a fettine tutte uguali e magari con la buccia le mele che disponiamo a raggiera creando un bel disegno. Mettiamo in forno a 180 gradi per 40 minuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.