Sal De Riso, la ricetta degli struffoli napoletani per il Natale E’ sempre mezzogiorno

La ricetta degli struffoli napoletani, gli struffoli di Sal De Riso dalle ricette E’ sempre mezzogiorno per il Natale. Nella puntata di oggi 24 dicembre 2020 di E’ sempre mezzogiorno solo ricette di Natale, solo ricette di famiglia, della tradizione. In cucina con Sal De Riso c’è sua figlia Anastasia, preparano insieme gli struffoli di Natale e questa è la ricetta della nonna, la mamma di Sal De Riso. Una ricetta dolce che emoziona tutti in cucina mentre padre e figlia impastano, stendono e friggono gli struffoli. E’ solo una delle ricette di Natale ma gli struffoli fritti non possono mancare in tavola questa sera per la vigilia e per il pranzo di Natale. 

RICETTE SAL DE RISO PER IL NATALE DI E’ SEMPRE MEZZOGIORNO

Ingredienti: li trovate nella foto in basso

Preparazione: uniamo allo zucchero la vaniglia e il sale, aggiungiamo tutto alle uova e lavoriamo con la forchetta. Aggiungiamo questo composto alla farina, lavoriamo il tutto nella planetaria. Uniamo il vino bianco e continuiamo a impastare. Ovviamente possiamo farlo anche a mano. Aggiungiamo anche la cannella in polvere, la scorza di agrumi grattugiata, tutti e tre, arancia, limone e mandarino. 

Versiamo sul banco di lavoro infarinato e lavoriamo con le mani l’impasto morbido. Facciamo riposare in frigo coperto con la pellicola. 

Togliamo dal frigo, lavoriamo l’impasto ottenendo dei grissini, come si fa per gli gnocchi. Tagliamo a dadini tutti uguali e abbiamo gli struffoli. Ci aiutiamo con un po’ di farina per non farli attaccare ma al momento della frittura eliminiamo tutta la farina in eccesso.

Friggiamo in abbondante olio ben caldo e facciamo dorare. Scoliamo su carta da cucina. Versiamo poi in una ciotola, uniamo il miele millefiori, l’arancia candita a dadini e mescoliamo con delicatezza. Possiamo aggiungere ancora agrumi grattugiati e versiamo tutto in un bel vassoio. I confettini colorati, il croccante, la frutta secca, decoriamo come preferiamo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.