La ricetta delle cassatelle di Giusina in cucina

Perfette per ogni occasione, le cassatelle sono sicuramente un tipico dolce della tradizione culinaria italiana. E quindi oggi non potevamo che condividere una delle ultime ricette di Giusina in cucina viste in tv. Vi parliamo quindi della ricetta delle cassatelle preparate in una delle ultime puntate del programma che va in onda su Food Network! Prendiamo quindi appunti per la ricetta delle cassatelle con la ricetta di Giusina in cucina.

La ricetta delle cassatelle con i consigli di Giusina in cucina

Iniziamo con la lista degli ingredienti per la preparazione delle cassatelle:

  • Impasto: 250 g farina 00, 100 ml vino o marsala, 35 g strutto o burro, 60 g zucchero, 1 tuorlo d’uovo, scorza di limone
  • Ripieno: 500 g ricotta di pecora, 150 g zucchero, 40 g gocce di cioccolato, cannella

Iniziamo con la preparazione dell’impasto. Per cui prendiamo una ciotola e dentro mettiamo la farina che abbiamo setacciato in precedenza. A questo punto quindi uniamo anche gli altri ingredienti: lo zucchero, lo strutto (o burro), il tuorlo d’uovo e la scorza di limone grattugiata. Cominciamo a lavorare, aggiungendo pian piano il vino o il marsala. Lavoriamo fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Il nostro panetto quindi va avvolto nella pellicola e lasciato riposare in frigo per un’oretta.

Nell’attesa che il nostro panetto riposi, possiamo preparare la crema di ricotta. Per il ripieno quindi seguiamo questi passaggi. Dentro una ciotola mettiamo la ricotta e lo zucchero e lasciamo; anche questo ripieno va lasciato in frigo. Passata circa una mezz’oretta, la setacciamo ed aggiungiamo le gocce di cioccolato. Chi ama la cannella ne può aggiungere un pizzico.

Riprendiamo il panetto e tiriamo la sfoglia. Facciamo dei rettangoli. Su ogni rettangolo mettiamo un po’ di ripieno alla ricotta.

Inumidiamo i bordi del dischetto con dell’albume sbattuto e richiudiamo a mezzaluna, facendo uscire bene l’aria e sigillando al meglio i bordi con una forchetta.

Per finire: friggere in olio ben caldo. Lasciamo che si raffreddino e completiamo con lo zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.