La ricetta di Anna Moroni delle dolci camille

Dalla cucina di casa sua Anna Moroni ha suggerito la ricetta delle camille, le dolci tortine con le carote. Anna Moroni suggerisce le camille piccole cotte negli stampini di carta, i pirottini classici, ma ovviamente possiamo usare anche gli stampi di silicone o gli stampini di alluminio ma andranno imburrati e infarinati. Possiamo anche preparare la torta grande, sarà una torta con le carote golosa. Anna Moroni continua a tenere compagnia i suoi follower, continua a condividere sui social le sue ricette. La ricetta delle camille è perfetta per la colazione, la merenda, un dolce momento per tutta la famiglia. Ecco la ricetta delle camille di Anna Moroni ma non perdete le altre ricette dolci di Anna Moroni, dalla sua cucina romana ma non solo perché negli anni ne ha consigliate davvero tante.

LE RICETTE DI ANNA MORONI – LA RICETTA DELLE CAMILLE 

Ingredienti: 200 g di carote, 200 g di zucchero, 2 uova, 100 g di olio di semi, 100 g di latte, 300 g di farina, 1 bustina di lievito, 50 g di mandorle macinate e un pizzico di sale

Preparazione: setacciamo la farina con il lievito e anche il sale.

Laviamo bene le carote e le grattugiamo, le mettiamo nello scolapasta, facciamo scolare per eliminare l’acqua di vegetazione.
In una ciotola lavoriamo le uova con lo zucchero, le montiamo bene e solo dopo aggiungiamo le carote grattugiate e ben scolate, amalgamiamo e aggiungiamo l’olio, il latte, mescoliamo. Uniamo adesso le mandorle macinate e la farina, mescoliamo ma con attenzione, senza smontare il composto.

Utilizziamo i pirottini di carta e versiamo l’impasto senza arrivare al bordo, ricordiamo che c’è il lievito nell’impasto. Mettiamo in forno a 170° C per 20 minuti, dobbiamo far dorare le superficie. Possiamo anche preparare una torta grande.

Facciamo raffreddare le camille e poi completiamo con lo zucchero a velo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.