Torta mimosa, la ricetta delle sorelle Landra

Tante le ricette per la torta mimosa e anche nella puntata di oggi 8 marzo 2021 di Detto Fatto c’è la ricetta della torta che si prepara sempre per la festa della donna. E’ un dolce però che piace tanto e ci sono tante varianti e così prepariamo la torta mimosa in tante occasioni. Questa ricetta è con la crema diplomatica, ovvero crema pasticcera e panna montata, ma in più aggiungiamo il cioccolato fondente a pezzetti o grattugiato. E’ una ricette dolce Detto fatto suggerita dalle sorelle Landra, che in coppia ci suggeriscono anche un po’ di dettagli importanti. La panna deve essere ben fredda, la torta deve essere preparata con largo anticipo e messa in frigo. Non perdete la ricetta Detto Fatto di oggi, la ricetta della torta mimosa per tutte le donne. 

RICETTE DETTO FATTO – LA RICETTA DELLA TORTA MIMOSA

Ingredienti: 500 g di pan di Spagna, 200 g di panna, 250 g di latte, 3 tuorli, 40 g di zucchero, 15 g di fecola di patate, scorza d’arancia, 40 g di cioccolato fondente, 1 bicchierino di vino passito 

Preparazione: sbattiamo i tuorli con lo zucchero. Nella pentola facciamo bollire il latte, versiamo dentro il composto con i tuorli, mescoliamo e facciamo addensare, abbiamo così la nostra crema. Facciamo raffreddare la crema. Montiamo la panna ben fredda e aggiungiamo alla crema, mescoliamo bene ma con attenzione.

Tagliamo il pan di Spagna a fette, non togliamo la crosta. Nella ciotola foderata con la pellicola disponiamo le fette di pan di Spagna che inzuppiamo ma non troppo con la bagna, come si fa con lo zuccotto. Nel guscio mettiamo una base di crema, aggiungiamo il cioccolato grattugiato o a pezzettini piccoli. Aggiungiamo altro pan di Spagna a fette, inzuppiamo ancora, altra crema, altro cioccolato, altro pan di Spagna, altra bagna. Copriamo con la pellicola e mettiamo in frigo per almeno 1 ora, meglio ancora se la prepariamo la sera per la mattina.

Togliamo dal frigo, togliamo la pellicola, capovolgiamo nel vassoio e copriamo la torta con la crema tenuta da parte. Completiamo con i dadini di pan di Spagna che facciamo ben aderire. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.