La ricetta delle cialde per coni gelato di Sara Brancaccio

Sara Brancaccio con la ricetta delle cialde per gelato oggi 14 giugno 2021 ci ha deliziato dalla cucina di E’ sempre mezzogiorno. Cialde che diventano coni o cialde come ciotoline per il gelato che Massimiliano Scotti ha preparato alla frutta. Il gelato alle pesche, il gelato alle albicocche, il gelato al cocco, tutte ricette molto semplici, davvero molto veloci ma la ricetta delle cialde di Sara Brancaccio aggiunge molto di più a questo dessert che in estate vogliamo tutti. Coni colorati, coni con il bordo al cioccolato e confettini, una vera golosità per tutta la famiglia. Ecco la ricetta delle cialde per il gelato di Max Scotti. Non perdete le altre ricette dolci di Sara Brancaccio. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO DI SARA BRANCACCIO – LE CIALDE PER IL GELATO

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: nella ciotola mettiamo gli albumi, sono circa 2, aggiungiamo lo zucchero semolato, mescoliamo e uniamo il burro fuoco che non deve essere caldo, mescoliamo e uniamo la farina setacciata bene, mescoliamo e abbiamo un impasto che deve essere una pastella non troppo liquida. Dividiamo in due ciotole e in una mettiamo un po’ di colore e in un’altra altro colore. Possiamo però colorare anche con lo zafferano.

Sulla teglia foderata con la carta forno creiamo un disco sottile, ne creiamo tanti e mettiamo in forno statico a 180° C per circa 10 minuti, dipende dallo spessore. Togliamo dal forno e subito dopo prendiamo le cialde bollente e arrotoliamo sul cono di carta forno e mettiamo in una ciotolina bloccando con un bicchiere disposto sopra. In questo modo abbiamo il cono o la ciotolina. Dobbiamo farlo ovviamente quando le cialde sono bollenti.

Possiamo fare cialde del colore che vogliamo o possiamo lasciarle semplici senza colorante. Passiamo il bordo del cono nel cioccolato fuso e passiamo nei confettini colorati. La cialdina possiamo decorarla allo stesso modo passando il bordo nel cioccolato fuso e poi nei confettini colorati. Possiamo scegliere magari anche della granella di frutta secca, quella che vogliamo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.