Ricette estive Sal De Riso: anguria ghiacciata

Tra le ultime ricette E’ sempre mezzogiorno la ricetta di Sal De Riso dell’anguria ghiacciata. Un dessert freddo che Sal De Riso ci regala per l’estate ma come sempre è un dolce un po’ complicato da fare. Quando nella cucina di E’ sempre mezzogiorno il maestro prepara le sue creazioni tutto appare semplice ma poi non è così. Ben più facile fare la torta cocco bello di oggi di Daniele Persegani. Non perdiamo però i vari consigli, i vari passaggi, magari qualcuno farà questa anguria ghiacciata con ottimi risultati. Ecco la ricetta dolce di oggi con gli ingredienti, dosi, passaggi e consigli. 

RICETTE SAL DE RISO E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – ANGURIA GHIACCIATA 

Ingredienti: 125 g di mascarpone, 300 ml di panna, 45 g di zucchero, 100 g di  crema pasticcera – 500 g di anguria, 30 g di zucchero, 18 g gelatina, 90 ml acqua, semi di cioccolato, 1 disco di pan di Spagna – 65 ml di acqua, 140 g zucchero, 200 g glucosio, 120 g latte condensato, 11,6 gelatina, 50 ml acqua, 73 g di burro di cacao, 25 ml di panna, 60 g cioccolato bianco, 100 g gelatina neutra, colorante verde, colorante giallo, colorante nero

Preparazione: prendiamo la polpa dell’anguria e la frulliamo poi filtriamo e uniamo zucchero e gelatina ammollata in acqua e sciolta, mescoliamo e mettiamo in frigo coperto.

Possiamo fare le gocce di cioccolato con il cioccolato fuso o le usiamo già pronte. Saranno i semi. Le aggiungiamo quindi al composto addensato in frigo, mescoliamo e versiamo in uno stampo semisfera di 12 cm di diametro. Copriamo con un disco di pan di Spagna rosso e congeliamo.

Passiamo alla crema e lavoriamo la pasticcera con mascarpone e zucchero, aggiungiamo poi la panna montata e foderiamo con questa lo stampo semisfera di 14 cm di diametro. Sformiamo l’altro composto ghiacciato e disponiamo nella semisfera più grande. Mettiamo di nuovo nel congelatore.

Per la glassa versiamo acqua, panna, zucchero, glucosio e latte condensato nella pentola, facciamo bollire, togliamo dal fuoco e uniamo la gelatina idratata in acqua, la gelatina neutra e il cioccolato bianco tritato, montiamo e lasciamo da parte. Una parte della glassa la coloriamo poi con le varie gradazioni di verde, ma ricordiamo che deve essere lavorata a 30° C. Il verde più scuro lo otteniamo aggiungendo il colore nero, più chiaro con il giallo. Togliamo il dolce dallo stampo, disponiamo sulla griglia e versiamo sopra la gelatina verde e gli altri colori per formare la buccia tipica dell’anguria. Congeliamo e tiriamo fuori dal congelatore un po’ prima di servire a fette, a spicchi.

Lo sguardo quando ti rivedi con Al Bano è sempre d gioia Perché no erano tempi in cui non stavo tanto amle stavo abastanz abene 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.