Merenda con Zia Cri, la ricetta yogurt con banana caramellata e granola

Zia Cri spesso suggerisce golose ricette sul suo profilo Instagram e questa volta ha pensato alla merenda, alla ricetta con yogurt, granola e banana caramellata. E’ una vera delizia, prepariamo prima il muesli e poi procediamo con tutti gli altri passaggi. Solo lo yogurt è già pronto, per il resto facciamo tutto noi. Facilissimo caramellare le banane ma seguiamo nel dettaglio ogni step. Non perdete questa e le altre ricette di Cristina Lunardini in attesa di ritrovare su rai 1 con tutti gli altri protagonisti di E’ sempre mezzogiorno. Ecco la ricetta della merenda con yogurt, banane caramellate e granola. 

RICETTE ZIA CRI – YOGURT CON GRANOLA E BANANA CARAMELLATA

Ingredienti: 100 gr di fiocchi d’avena,150 gr di frutta secca mista, 40 gr di semi di girasole, 40 gr di semi di zucca, 40 gr di uvetta, 50 gr di acqua, 50 gr di miele o sciroppo d’acero, 30 gr di olio di girasole
Per le banane caramellate: 2 banane, 50 gr di zucchero di canna, 1 noce di burro

Preparazione: iniziamo tritando la frutta secca che mescoliamo con i semi e con l’avena, abbiamo il muesli. In una padella grande versiamo il miele, l’acqua e l’olio, facciamo andare a fiamma bassa per 5 minuti ma rigiriamo di continuo fino ad ottenere uno sciroppo amalgamato. Versiamo sul muesli e versiamo nella teglia da forno foderata con la carta. Mettiamo in forno e facciamo tostare per 25 minuti a 160°. Giriamo però ogni 6/7 minuti e otteniamo un risultato ben dorato. A 5 minuti dalla cottura uniamo l’uvetta e completiamo la tostatura. Facciamo raffreddare e possiamo conservare in un contenitore ermetico. 

Adesso facciamo caramellare lo zucchero in padella. Tagliamo le banane a metà per la lunghezza e aggiungiamo allo zucchero caramellato con il burro e il liquore, facciamo sciogliere qualche minuto e serviamo lo yogurt con la granola e le banane caramellate. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.