Benedetta Parodi dà la sua ricetta della crostata ai frutti di bosco

Anche oggi, dopo una nuova puntata di Bake Off Italia, Benedetta Parodi ha deciso di condividere con le persone che la seguono sempre con grande affetto una nuova ricetta. Settimana scorsa ci aveva dato la ricetta della torta di mele, questa volta invece si va di crostata! La ricetta del giorno è una super crostata con la confettura ai frutti di bosco. La conduttrice, che come avrete visto nella puntata di Bake Off Italia di ieri, si sporca spesso le mani anche nella cucina del programma di Real Time per aiutare i concorrenti, ci ricorda anche le sue di ricette e noi come sempre, prendiamo appunti.

La ricetta della crostata ai frutti di bosco di Benedetta Parodi

Iniziamo con la lista degli ingredienti: un vasetto di marmellata di frutti di bosco, 250 farina, 125 zucchero,125 burro, un uovo intero, vanillina opp i semi di una bacca di vaniglia, mezzo cucchiaino di bicarbonato, sale

E adesso iniziamo la preparazione. Mescolare la farina con lo zucchero, il bicarbonato il sale. il burro freddo tagliato a pezzetti. Si può lavorare l’impasto con le mani oppure nel mixer da cucina oppure ancora nella planetaria con la K. Una volta ottenuto un composto sabbioso, aggiungere l’uovo e continuare ad impastare a mano o con la macchina fino ad ottenere un panetto dall’aspetto e dalla consistenza plastica. Prelevarne ¼ e metterlo avvolto nella pellicola a riposare in frigo. Stendere l’impasto rimasto con il mattarello tra due fogli di carta forno aiutandosi con altra farina in modo che non appiccichi. Lavorandolo in questo modo non è necessario che riposi in frigo, si riesce a stendere lo stesso. Formare un disco sottile e foderare con esso la tortiera imburrata. Bucherellare con la forchetta, spalmare la marmellata. Stendere con il mattarello tra due fogli di carta forno anche l’altra parte dell’impasto più piccola e tagliare con il coltello delle strisce. decorare la crostata con le strisce formando il tipico disegno della crostata. Mettere in forno a 180 gradi per 30 minuti. Raffreddare e servire. E poi ovviamente gustare, buon appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.