Baci panteschi, la ricetta dolce di Giusina in cucina

Dalle ricette di Giusina in cucina i dolci baci panteschi con la crema di ricotta di pecora. Sono dolci siciliani e sono tipici di Pantelleria. C’è bisogno di un po’ di pazienza per fare i baci di Giusina perché bisogna prima friggere tutti i fiori di pastella uno alla volta. Giusina Battaglia è sempre perfetta in cucina perché procede con molta semplicità Il ripieno di questi dolci siciliani ovviamente è di crema di ricotta con gocce di cioccolato, ricotta come sempre di pecora. Non perdete questa e le altre ricette dolci di Giusina in cucina, le ricette siciliane da provare.

Ricette dolci Giusina in cucina – Baci panteschi con la crema

Ingredienti – Per la pastella: 150 g di farina, 250 ml di latte intero, 2 cucchiai di zucchero, un pizzico di sale, 1 uovo, 1 cucchiaio di aceto

Per il ripieno: 500 g di ricotta di pecora, 150 g di zucchero semolato, 80 g di gocce di cioccolato

Preparazione: iniziamo mescolando la ricotta con lo zucchero semolato, facciamo riposare 1 oretta.

Passiamo alla pastella e nella ciotola setacciamo la farina, dobbiamo evitare i grumi. Uniamo il latte, mescoliamo e uniamo lo zucchero, un po’ di aceto che serve per la croccantezza e un pizzico di sale. Lavoriamo il tutto con la frusta a mano. Uniamo l’uovo e mescoliamo bene con la frusta a mano, la pastella è pronta.

Lo stampo non deve mancare, si compra on line o nei negozi di articoli di pasticceria. E’ lo stampo per i baci panteschi. Versiamo l’olio nel tegame, deve arrivare a 160° deve essere ben caldo. Passiamo lo stampo nell’olio bollente, scoliamo un po’ sulla carta per eliminare l’unto in eccesso. Passiamo lo stampo nella pastella ma arrivando solo al bordo dello stampo. Passiamo lo stampo adesso nell’olio bollente, facciamo ben dorare e scoliamo su carta da cucina, stacchiamo il dolce fritto aiutandoci con la forchetta.

Setacciamo la ricotta e aggiungiamo le gocce di cioccolato, versiamo nella sacca e farciamo le coppie di fiori, i baci. Completiamo con lo zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.