Cantucci toscani, la ricetta di Federico Fusca

cantucci è sempre mezzogiorno

Sono sempre buonissimi i cantucci toscani e questa ricetta dolce di Federico Fusca da E’ sempre mezzogiorno è da provare subito. E’ la ricetta dei cantucci con mandorle intere e gocce di cioccolato, Fusca mette entrambe. Possiamo anche scegliere di mettere solo mandorle o solo cioccolato, magari anche le nocciole o altro ma la vera ricetta è così, golosa e perfetta. Non perdete questa ricetta dei cantucci dolci e le altre ricette E’ sempre mezzogiorno. Ecco come si fanno i dolcetti toscani che possiamo poi conservare a lungo in un barattolo di vetro o in una scatola di latta.

Ricette E’ sempre mezzogiorno Federico Fusca – Cantucci toscani

Ingredienti: 600 g di farina, 110 g di burro, 220 g di mandorle, 440 g di zucchero, 14 g di lievito per dolci, 4 uova, 1 bacca di vaniglia, 80 g di gocce di cioccolato fondente, 2 tuorli, 50 g di zucchero di canna

per la crema al cioccolato: 100 g di cioccolato fondente, 100 g di panna

Preparazione: nella ciotola versiamo lo zucchero, la farina, il lievito in polvere per dolci e mescoliamo il tutto, uniamo le uova intere e il burro fuso, impastiamo. Aggiungiamo le mandorle intere con tutta la buccia, aggiungiamo le gocce di cioccolato, impastiamo ancora e ottenuto un composto omogeneo e compatto avvolgiamo nella pellicola, mettiamo 30 minuti minimo in frigo.

Adesso formiamo dei filoni bel lunghi, spessi 5 cm circa e larghi abbastanza da ottenere la misura giusta dei cantucci. Disponiamo i filoni sulla teglia foderata con la carta forno, non li mettiamo troppo vicini uno all’altro.
Spennelliamo con i 2 tuorli sbattuti e completiamo con lo zucchero di canna. Mettiamo in forno a 180° per 30 minuti circa.

Facciamo raffreddare e tagliamo dello spessore che preferiamo ma tutti uguali. Mettiamo sulla teglia e ancora in forno a 180° per 5 minuti, si devono dorare.

Possiamo preparare anche la crema sciogliendo il cioccolato nella panna bollente. Serviamo i cantucci con il cioccolato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.