Ricette dolci Natalia Cattelani: rose di Sanremo

I dolci belli e golosi di Natalia Cattelani, la ricetta delle rose di Sanremo
ricetta rose natalia

Belle e buonissime le rose di Sanremo, la ricetta dolce di oggi 2 febbraio 2022 di Natalia Cattelani dalla cucina di E’ sempre mezzogiorno. La ricetta delle rose di Natalia Cattelani è un omaggio al festival, la ricetta dolce che Natalia ci suggerisce anche pensando già alla primavera. Prepariamo prima la pasta frolla e poi il ripieno ma è proprio la farcia la vera delizia di questa ricetta di oggi di E’ sempre mezzogiorno. Non perdete questa e le altre ricette con Antonella Clerici su Rai 1, ecco come si fanno i dolcetti ripieni di Natalia Cattelani.

Ricette dolci Natalia Cattelani – Rose di Sanremo da E’ sempre mezzogiorno

Ingredienti per l’impasto: 2 uova, 100 g di zucchero, 100 g di burro, 300 g di farina 0, ½ cucchiaino di lievito per dolci
per il ripieno: 150 g di mandorle pelate, 60 g di zucchero a velo, la scorza di 1 limone, 20 g di albume, 100 g di confettura di mirtilli, 200 ml di liquore alchermes, 100 g di zucchero

Preparazione: per la frolla impastiamo le uova con lo zucchero, il burro morbido e la farina setacciata e aggiunta alla fine. Lavoriamo bene ma velocemente, avvolgiamo il panetto nella pellicola per alimenti e mettiamo in frigo minimo 30 minuti ma se è possibile anche di più.

Intanto, prepariamo il ripieno, abbiamo le mandorle pelate e le frulliamo con lo zucchero a velo, poi amalgamiamo con la scorza di limone grattugiata e l’albume.

Stendiamo la frolla fredda e ritagliamo i dischetti, ci aiutiamo con un coppapasta. Farciamo ogni dischetto al centro con una pallina piccola di ripieno, schiacciamo con un dito il centro della pallina e in quel buco mettiamo la confettura di mirtilli.

Facciamo quattro tagli sul dischetto che vanno dal bordo al centro fino alla pallina di ripieno, abbiamo così quattro petali. Pieghiamo ogni petalo verso l’alto e uno intorno all’altro, così formiamo la rosa. Disponiamo sulla teglia foderata con la carta forno e mettiamo in forno 20 minuti circa a 170°. Possiamo lasciarle bianche o passarle nell’alchermes e poi nello zucchero semolato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.