Semla, la ricetta dei panini dolci svedesi di Fulvio Marino

panini dolci fulvio marino

La ricetta dei panini dolci con la panna di Fulvio Marino, la ricetta E’ sempre mezzogiorno per fare i semla svedesi. Un impasto semplice da preparare che profumiamo con cardamomo tritato, scorza di limone e di arancia. Come sempre le ricette di Fulvio Marino sono spiegate nel dettaglio e anche questi semla svedesi con panna montata risultano facili da fare. I panini dolci svedesi sono anche molto carini da servire, basta tagliare la parte superiore, così farciamo in modo semplice con la panna montata e completiamo con lo zucchero a velo. Ecco come si fanno i panini dolci di E’ sempre mezzogiorno.

Ricette Fulvio Marino E’ sempre mezzogiorno – Panini dolci con panna

Ingredienti per l’impasto: 500 g di farina 0, 300 g di latte intero, 100 g di zucchero, 20 g di lievito di birra,100 g di burro, 20 g di sale, scorza di 1 arancia, Cardamomo tritato, uovo per spennellare
Per farcire: Panna montata e Zucchero a velo
Lievitazioni: impasto lasciato lievitare per 6 ore in frigorifero – Panini da 80 grammi lasciati lievitare per 2 ore e mezzo a temperatura ambiente. 
Cottura: 180° per 15 minuti

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina e quasi tutto il latte intero, il lievito fresco di birra sbriciolato e impastiamo, uniamo adesso lo zucchero, impastiamo a lungo, uniamo adesso il sale e il resto del latte. Impastiamo e alla fine aggiungiamo il burro morbido, lo aggiungiamo un po’ alla volta, poi anche la scorza di limone e di arancia grattugiate e il cardamomo. Otteniamo il composto perfetto che copriamo e mettiamo 6 ore in frigo.

Versiamo l’impasto freddo sul tavolo e formiamo le palline da 80 grammi o anche un po’ più piccole, le arrotondiamo e disponiamo sulla teglia da forno foderata con la carta forno. Copriamo e facciamo lievitare 2 ore e mezza a temperatura ambiente. Spennelliamo con l’uovo sbattuto con un pochino di panna e mettiamo in forno 15 minuti a 180°. Controlliamo la cottura. Farciamo con la panna montata e completiamo con lo zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.