La polentata, la ricetta di oggi di Luisanna Messeri

La ricetta della polentata è il gustoso piatto di oggi martedì 22 novembre 2016 di Luisanna Messeri per La prova del cuoco, peccato che però non faccia così freddo per gustarlo. In attesa che si abbassino le temperature non perdiamo però questa ricetta che riunisce la famiglia, la polentata che andrebbe mangiata tutti insieme. Il consiglio di Luisanna Messeri per la ricetta della sua polentata è quello di sgrassare prima la carne come indicato in basso nella preparazione. Un sugo di carne buonissimo, un po’ di formaggio grattugiato, il piccante che non deve mancare se non ci sono bambini a tavola, ed ecco la ricetta di oggi di Luisanna Messeri per La prova del cuoco, la polentata.

Altre ricette La prova del cuoco, clicca qui

Polentata

Ingredienti: 1 kg di polenta precotta, 3,3 l di acqua, 2 cucchiaini di sale – per il sugo 2 carote, 2 cipolle, 1 cuore di sedano, prezzemolo, 8 pezzi di rosticciana, 6 salsicce, formaggio grattugiato, olio di oliva, 1 bottiglia di salsa di pomodoro, 2 peperoncini verdi e rossi piccanti

Preparazione: ogni chilo di polenta tre litri di acqua, 10  g di sale e mescoliamo fino a cottura. Facciamo bollire in acqua e odori le salsicce e rosticciana per eliminare un po’ il grasso.

In pentola facciamo rosolare a pezzi grossi sedano, carota e cipolla, aggiungiamo le rosticciane, facciamo andare per un po’ e aggiungiamo la passata di pomodoro, il concentrato di pomodoro, sale, pepe e peperoncino e dopo 20 minuti aggiungiamo anche le salsicce. Facciamo cuocere. Stendiamo la polenta e condiamo sopra con carne e sugo, completiamo con formaggio grattugiato.

COME STAMPARE LA RICETTA– Ci chiedete spesso se sia o meno possibile stampare la ricetta. Farlo si può ed è molto semplice. Basta scorrere fino alla fine della ricetta e troverete i vari pulsantini di condivisione. Quello con il simbolo della stampante serve appunto per stampare la ricetta. Basterà cliccare sulla stampante e selezionare il formato che preferite stampare. Tutto è molto semplice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.