Ricette Sergio Barzetti, risotto al prosecco e melagrana per Natale

La ricetta del risotto al prosecco e melagrana è il primo piatto di oggi 14 dicembre 2016 di Sergio Barzetti da La prova del cuoco. Un primo piatto originale e perfetto per il Natale e per Capodanno, una delle nuove ricette La prova del cuoco per le feste natalizie. La melagrana è il simbolo della fortuna ma non solo e il prosecco rende perfette le ricette per le feste, i primi piatti come il risotto. Mentre Barzetti nella cucina de La prova del cuoco commenta che a casa si addormenta subito ed Antonella Clerici questa notte non ha dormito per niente, ecco che salta fuori la ricetta del risotto al prosecco e melagrana davvero facile. Ecco come Barzetti prepara il suo risotto per le feste di Natale.

Altre ricette La prova del cuoco di oggi, clicca qui

Risotto al prosecco e melagrana

Ingredienti: li trovate nella foto in basso

Preparazione: in pentola mettiamo il riso e facciamo scaldare, sfumiamo con il prosecco. Facciamo cuocere e durante la cottura aggiungiamo un po’ alla volta il succo di melagrana e il brodo bollente. Se vogliamo aggiungiamo la foglia di alloro, immancabile per Barzetti. Nel mixer frulliamo pistacchi e formaggio grattugiato, versiamo il mix nella teglia foderata con carta forno e mettiamo in forno 4 minuti e poi facciamo raffreddare, sbricioliamo. Togliamo dal fuoco il risotto dopo 13 minuti di cottura, lasciamo 3 minuti e poi aggiungiamo il formaggio fresco, amalgamiamo e aggiungiamo il formaggio grattugiato, mantechiamo e assaggiamo se manca di sale. Completiamo con il mix di pistacchi e formaggio aggiunto in ogni singolo piatto

risotto prosecco

COME STAMPARE LA RICETTA– Ci chiedete spesso se sia o meno possibile stampare la ricetta. Farlo si può ed è molto semplice. Basta scorrere fino alla fine della ricetta e troverete i vari pulsantini di condivisione. Quello con il simbolo della stampante serve appunto per stampare la ricetta. Basterà cliccare sulla stampante e selezionare il formato che preferite stampare. Tutto è molto semplice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.