La prova del cuoco ricette 17 maggio, pomodori ripieni di orzo peperoni e mortadella di Alessandra Spisni

Tra le ricette La prova del cuoco di oggi 17 maggio 2017 la ricetta dei pomodori ripieni di orzo peperoni e mortadella d Alessandra Spisni. Gara con protagonisti i pomodori oggi per Anna Moroni e Alessandra Spisni e dopo aver seguito la ricetta delle tagliatelle al basilico di Anna Moroni ecco la ricetta dei pomodori ripieni di orzo peperoni e mortadella di Alessandra Spisni. E’ un primo piatto, anzi la ricetta di un piatto unico per un pranzo o una cena. I pomodori ripieni di orzo con peperoni e mortadella, una ricetta estiva, perfetti da conservare in frigo e gustare ovviamente freddi. Ecco tra le ricette di oggi 17 maggio 2017 La prova del cuoco la ricetta dei pomodori ripieni di Alessandra Spisni.

Altre ricette La prova del cuoco oggi, clicca qui

Pomodori ripieni di orzo peperoni e mortadella

Ingredienti: 6 pomodori cuore di bue, 500 g di orzo perlato, 6 pomodori rossi, 1 peperone giallo, 200 g di mortadella a fette spesse, sale, pepe, olio di oliva, succo di mezzo limone, 50 g di pecorino grattugiato

Preparazione: svuotiamo i pomodori tondi grandi non ancora maturi e mettiamo a testa in giù sulla carta da cucina. Lessiamo l’orzo, scoliamo e condiamo con limone e poi con l’olio, versiamo sulla teglia da forno. Tagliamo a pezzetti gli altri pomodori freschi. Tagliamo a dadini anche i peperoni crudi. Tagliamo a pezzi anche le fette di mortadella. Uniamo pomodori, peperoni e mortadella, aggiungiamo anche l’orzo, amalgamiamo e condiamo ancora se necessario. Saliamo i pomodori e farciamo con l’orzo e gli altri ingredienti. Serviamo freddi.

COME STAMPARE LA RICETTA– Ci chiedete spesso se sia o meno possibile stampare la ricetta. Farlo si può ed è molto semplice. Basta scorrere fino alla fine della ricetta e troverete i vari pulsantini di condivisione. Quello con il simbolo della stampante serve appunto per stampare la ricetta. Basterà cliccare sulla stampante e selezionare il formato che preferite stampare. Tutto è molto semplice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.