Ricetta arrabbiata nel barattolo, la pasta che prepari e agiti prima di mangiare

Se siete alla ricerca di nuove ricette per l’estate ma non solo, di una ricetta per fare la pasta fredda ma non solo, di una ricetta originale, ecco la ricetta per un primo piatto in barattolo, l’arrabbiata in barattolo. Prepariamo tutto, cuociamo la pasta e la condiamo con l’olio poi versiamo tutto nel barattolo a strati, quindi portiamo il nostro barattolo con la pasta con noi, dove vogliamo. Avremo la nostra pasta all’arrabbiata sempre pronta, basta solo agitare bene prima di gustare il tutto. La pasta arrabbiata in barattolo è una delle ricette suggerite da Il cucchiaio d’argento, una ricetta tutta da gustare. Ecco come si fa questo primo piatto perfetto in tante occasioni, anche per stupire

Altre ricette facili, clicca qui
Arrabbiata nel barattolo

Ingredienti: 100 g di maniche di frate o rigatoni, 100 g di salame piccante, 1 pomodoro sammarzano, mezzo peperone rosso, olio, sale, pepe, tabasco, valerianella o songino e 50 g di ricotta salata

Preparazione: tagliamo a cubetti piccoli le fette di salame piccante.

Con lo sbucciapatate eliminiamo la pelle del peperone rosse e ricaviamo delle falde regolari che passiamo in un pentolino di acqua bollente per massimo 5 minuti a cui abbiamo aggiunto un cucchiaio di aceto bianco di vino. Scoliamo bene e tagliamo a listarelle.

Tagliamo il pomodoro a metà e togliamo i semi, tagliamo quindi a listarelle.

Tagliamo a cubetti la ricotta salata.

Lessiamo al dente la pasta, scoliamo e passiamo sotto l’acqua fredda, facciamo scolare bene, aggiungiamo olio, pepe e due gocce di tabasco, amalgamiamo.

Sul fondo del vaso versiamo la pasta condita, aggiungiamo il misto di peperone e pomodoro, aggiungiamo poi la ricotta salata e lo strato di salame piccante. Completiamo con un ciuffo di valerianella o songino, ma anche del basilico magari. Chiudiamo il barattolo e il pranzo sarà pronto da portare ovunque. Scuotere bene e degustare.

Fonte: cucchiaio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.