Sergio Barzetti stupisce col risotto allo spumante e stelle di formaggio La prova del cuoco 13 dicembre 2017

Sergio Barzetti a La prova del cuoco con un risotto anche oggi 13 dicembre 2017, con il riso allo spumante e stelle di formaggio cotte in forno. Come sempre grandi ricette per Sergio Barzetti che per le feste di Natale e Capodanno non fa mancare il riso, la ricetta del risotto facile da fare. Deliziosa la ricetta del riso allo spumante di Barzetti, da copiare la ricetta per fare le stelle do formaggio, un po’ più complicate le perle di spumante ma quello è il dettaglio in più del mitico Sergio Barzetti. Ecco tra le ricette di oggi 13 dicembre 2017 La prova del cuoco la ricetta per fare le perle di risaia allo spumante, il risotti di oggi di Sergio Barzetti.

Perle di risaia allo spumante di Sergio Barzetti La prova del cuoco 13 dicembre 2017

Ingredienti risotto allo spumante di Barzetti: per 4 persone – 400 g di riso Carnaroli, 100 g di formaggio spalmabile, 2 bicchieri di vino spumante rosè, 20 g di burro, sale, 70 g di formaggio grattugiato, sale, brodo di carne bianca – Per le sfere di spumante: 250 g di spumante rosè, 2 cucchiai di succo di mirtilli, 6 g di agar agar in polvere, 3 g di sale, 2 foglie di alloro

Preparazione riso con spumante e formaggio La prova del cuoco: in pentola senza niente o con una noce di burro scaldiamo bene il riso poi aggiungiamo il vino, facciamo sfumare e poi aggiungiamo il brodo fatto con i classici ingredienti ma anche la mela, finocchio, facciamo cuocere il riso e se necessario ogni tanto aggiungiamo un po’ di vino. Togliamo dal fuoco a fine cottura e dopo due minuti mantechiamo con il formaggio fresco e burro, una spruzzata di spuntane, mescoliamo.

Grattugiamo il formaggio e con lo stampo a forma di stella possiamo creare sulla teglia foderata con carta forno delle cialde a forma di stella. Mettiamo in forno per massimo 10 minuti a 170 gradi. Serviamo il risotto con le stelle di formaggio e se vogliamo facciamo anche le piccole sfere di spumante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.