Natale Giunta con la ricetta calamarata con gamberi, solo 3 il voto a La prova del cuoco

giunta la prova del cuoco ricette

Che fantastica ricetta oggi 29 ottobre 2019 a La prova del cuoco con Natale Giunta che ha proposto la calamarata con gamberi e zeste di arancia, le scorzette di arancia che rendiamo candite in breve tempo. Con i consigli di Natale Giunta a La prova del cuoco oggi un primo piatto dal gusto unico, gamberi e scorze di arancia ma anche altro, una ricetta da provare. A Cinzia Fumagalli però pur piacendo la ricetta non gradisce il modo n cui Giunta ha utilizzato lo zafferano, risultato solo un 3 per lo chef siciliano. Ecco dalle nuove ricette La prova del cuoco oggi la ricetta della pasta con i gamberi, la ricetta della calamarata di Natale Giunta.

LA RICETTA DELLA CALAMARATA DI NATALE GIUNTA – RICETTE LA PROVA DEL CUOCO

Ingredienti calamarata con gamberi e zeste di arancia di Giunta: 320 g calamarata, 200 g gamberi, 1 costa di sedano, 1 carota, 1 cipolla, 2 arance, 1 scorza candita di arancia, 100 g ricotta, 100 ml panna fresca, mezzo bicchiere di vino bianco, 5 pistilli zafferano, basilico, erbe aromatiche, olio evo, sale, pepe, 50 g miele, 1 scorza arancia intera

Preparazione calamarata La prova del cuoco: iniziamo subito cuocendo la pasta, la calamarata in acqua bollente e salata, passiamo al brodo e in pentola facciamo andare il trito di sedano, carota e cipolla con un filo di olio, uniamo teste e carcasse dei gamberi, sfumiamo solo dopo con il vino bianco e poi copriamo con l’acqua. Facciamo cuocere 20 – 40 minuti e poi filtriamo e abbiamo il brodo.

Tagliamo solo la parte colorata della scorza delle arance e scottiamo per tre volte in acqua bollente, tagliamo le scorze sottili e facciamo candire nella miscela di miele e acqua al 50% per 10 minuti.

Frulliamo la ricotta con il mixer a immersione con la panna. In una padella calda scottiamo per pochi secondi i gamberi puliti, sfumiamo con il succo delle arance, poi con il brodo di gamberi. Aggiungiamo anche lo zafferano e facciamo cuocere a fiamma bassa. Scoliamo la pasta e la uniamo in padella, saltiamo e completiamo con il basilico fresco. Serviamo la calamarata con la crema di ricotta già nel piatto e poi sopra la tartare di gambero crudo con le scorze di arance candite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.