Alessandra Spisni stupisce con la ricetta caramelle nere col salmone a La prova del cuoco

La ricetta di Alessandra Spisni a La prova del cuoco oggi 3 febbraio 2020 è il primo piatto che ha stupito, una pasta nera, le caramelle nere con salmone e finocchietto. Una ricetta La prova del cuoco che stupisce perché originale ma in realtà molto semplice da preparare. Basta aggiungere il nero di seppia all’impasto e poi preparare il ripieno e in breve tempo abbiamo già le caramelle nere con salmone e robiola. Il condimento è la parte più veloce ella ricetta di Alessandra Spisni, solo burro e finocchietto e non c’è bisogno di altri. Ecco tra le nuove ricette La prova del cuoco la ricetta del primo piatto con il nero di seppie della Spisni. Ottimo questo piatto di pasta da abbinare alla ricetta di oggi di Angelica Sepe, la ricetta dei carciofi ripieni o magari a un piatto a base di pesce di Pascucci.

LA RICETTA DELLE CARAMELLE NERE CON SALMONE E FINOCCHIETTO – RICETTE ALESSANDRA SPISNI PER LA PROVA DEL CUOCO

Ingredienti caramelle nere – Per la sfoglia: 3 uova, 300 g di farina, 1 cucchiaio di nero di seppia – Per il ripieno: 250 g di salmone affumicato, 200 g di robiola, succo di limone e pepe – Per condire: 100 g di burro, finocchietto selvatico

Preparazione: impastiamo la farina con le uova e il nero di seppia, otteniamo un panetto che facciamo riposare 30 minuti e poi possiamo tirare la sfoglia sottile.

Intanto, prepariamo il ripieno e nella ciotola versiamo il salmone tritato in modo grossolano con la robiola, aggiungiamo anche il succo di limone e il pepe macinato fresco. Amalgamiamo il tutto.

Dalla sfoglia tirata sottile otteniamo i rettangoli e farciamo ogni rettangolino con il ripieno di salmone e formaggio. Chiudiamo i rettangoli ripieni come fossero caramelle stringendo bene i lati. Cuociamo le caramelle in acqua bollente e salata, scoliamo e condiamo semplicemente con burro e finocchietto selvatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.