La ricette di Maria: spaghetti all’acqua e limone

Cosa ha cucinato oggi la nostra dolce Maria? Un primo piatto facilissimo e goloso ma soprattutto originale: gli spaghetti all’acqua e limone. Maria Speranza è bravissima in cucina ma adora anche sorprendere con le sue ricette, e da oggi saranno anche le vostre ricette di Maria. Dopo gli spaghetti tonno, olive e pomodorini e la torta al cioccolato, un’altra ricetta da copiare subito. Le dosi per 4 persone ci suggeriscono ancora una volta una ricetta non solo golosa e facile da preparare ma anche economica. Possiamo preparare gli spaghetti all’acqua e limone in pochissimi minuti, li cuociamo direttamente in padella, ricordiamo però che dobbiamo pensarci già la sera prima… scoprite perché seguendo i pochi passaggi della ricetta. Come sempre fateci sapere se vi è piaciuto questo primo piatto. Noi sappiamo che il marito di Maria ne è ghiottissimo! 

LA RICETTA DI MARIA DEGLI SPAGHETTI ALL’ACQUA E LIMONE

Ingredienti per 4 persone per gli spaghetti all’acqua e limone: 750 g di acqua, 4 limoni bio, sale, 400 g di spaghettini, pepe, ricotta di pecora, parmigiano reggiano, olio di oliva

Preparazione spaghetti all’acqua e limone: in una ciotola versiamo 750 g di acqua. Laviamo bene i limoni bio e tagliamo la buccia che versiamo nell’acqua, lasciamo così tutta la notte. Filtriamo poi l’acqua e versiamo in una padella larga e dai bordi alti, aggiungiamo un po’ di sale. Portiamo l’acqua a bollore e adesso possiamo cuocere qui gli spaghettini. Quando gli spaghettini si ammorbidiscono cominciamo a mescolare di continuo facendo asciugare tutta l’acqua, ma attenzione a non scuocere la pasta che deve sempre risultare al dente. Togliamo la padella dal fuoco e mantechiamo con il pepe macinato, la ricotta di pecora grattugiata, il parmigiano reggiano grattugiato e un filo di olio di oliva. Serviamo subito e buon appetito a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.