Prepariamo la pasta fredda di Andrea Mainardi con la ricetta di Cotto e Mangiato

La ricetta della pasta fredda di Cotto e Mangiato, la ricetta di Andrea Mainardi e Tessa Gelisio del 19 maggio 2020 con pollo e zucchine. Una pasta fredda con zucchine e tofu o con zucchine e pollo, un’alternativa per tutti e in poco tempo abbiamo il nostro piatto pronto, un pasto completo. Dalle nuove ricette Cotto e Mangiato una deliziosa idea, una ricetta Cotto e Mangiato, una pasta realizzata a quattro mani con lo chef Andrea Mainardi e la dolce Tessa Gelisio. Lei fa la versione vegetariana, Andrea la pasta fredda con il pollo, voi quale preferite? Il tempo di cottura della pasta o poco più e la pasta fredda è pronta. La possiamo preparare anche il giorno prima per portarla al lavoro il giorno dopo. Maccheroni di grano saraceno o altro tipo di pasta. Non dimenticate di tostare le mandorle. 

RICETTE COTTO E MANGIATO – ANDREA MAINARDI E LA RICETTA DELLA PASTA FREDDA CON POLLO E ZUCCHINE

Ingredienti pasta fredda Cotto e Mangiato – per due persone: 120 g di pasta, 150 g di pollo (o tofu), 2 zucchine, 1 limone, 10 g di mandorle, olio di oliva, sale, pepe e curcuma

Preparazione: tagliamo le zucchine ben lavate a mezzaluna. Tagliamo il tofu o il pollo a dadini. In padella saltiamo le zucchine con un po’ di olio. In un’altra padella cuociamo sempre con un po’ di olio il pollo o il tofu. 

Al pollo aggiungiamo il succo di limone e 1 cucchiaino di curcuma. Invece se facciamo la versione vegetariana aggiungiamo la curcuma alle zucchine e anche dell’aceto balsamico.

Solo 120 g di pasta per due persone ma non è poi poco se aggiungiamo il pollo o il tofu, considerando anche che arriva l’estate.

Tostiamo in padella le mandorle a lamella, va sempre fatto con la frutta secca che usiamo per cucinare. Scoliamo la pasta al dente e la passiamo subito sotto l’acqua fredda, blocchiamo la cottura ma non solo. Condiamo con le zucchine e il resto, quindi o tofu o pollo e facciamo insaporire, completiamo con le mandorle. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.