Ricette all’italiana: insalata fredda di orzo e seppie di Anna Moroni


Arriva l’estate e l’insalata fredda orzo e seppie che Anna Moroni ha proposto per Ricette all’italiana oggi 9 giugno 2020 è perfetta, un’idea golosa, leggera, fresca, una ricetta di Anna Moroni per tutta l’estate. Possiamo scegliere le seppie ma vanno benissimo anche totani e calamari. Tra le nuove Ricette all’italiana questa insalata fredda con orzo e seppie è una bella idea per tutta l’estate e per tutta la famiglia. Anna Moroni aggiunge alla sua insalata d’orzo anche il peperoncino, ovviamente lo evitiamo se mangiano anche dei bambini. Ecco la ricetta all’italiana di oggi di Anna Moroni, un piatto da preparare in anticipo, da gustare freddo. Un piatto completo. 

RICETTE ALL’ITALIANA: L’INSALATA FREDDA DI ORZO E SEPPIE DI ANNA MORONI

Ingredienti: 400 g di orzo, 100 g di olive piccanti, 300 g di seppie, 100 g di pomodorini, 100 g di cetriolo, olio di oliva ed erbe aromatiche

Preparazione: cuociamo l’orzo in acqua bollente, saliamo e facciamo cuocere per circa 20 minuti, controlliamo le indicazioni sulla confezione. Scoliamo e facciamo raffreddare subito sotto l’acqua corrente, scoliamo bene e versiamo nella ciotola grande.

Puliamo le seppie, tagliamo i tentacoli, se vogliamo teniamo da parte il nero di seppia per fare altro, per esempio gli spaghetti con il nero di seppia. Eliminiamo la parte dura della seppia, togliamo l’osso. Laviamo le seppie sotto l’acqua corrente. Possiamo usare anche totani o calamari, vanno bene tutti. Tagliamo il pesce a listarelle. Versiamo un po’ di olio in padella con un po’ di timo fresco e saltiamo le seppie. Cuoceranno in pochi minuti, aggiungiamo il pepe e un po’ di aglio mentre sono in cottura, aggiungiamo anche origano e peperoncino.

Tagliamo i pomodorini freschi, Anna usa i ciliegini. Tagliamo a rondelle anche le olive denocciolate. Tagliamo a pezzetti il cetriolo fresco senza buccia e anche l’erba cipollina, aggiungiamo tutto nella ciotola con l’orzo. Aggiungiamo timo, sale, olio di oliva, le seppie e mescoliamo. Assaggiamo e se vogliamo aggiungiamo il succo di limone, se piace. 

Leggi altri articoli di Primi Piatti

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close